Supersport Donington Qualifiche 2: Luca Scassa in pole

Supersport Donington Qualifiche 2: Luca Scassa in pole

Caduta per Sam Lowes, doppietta Yamaha ParkinGO

Commenta per primo!

Dopo il successo in gara ottenuto all’esordio assoluto in Supersport un mese fa a Phillip Island, Luca Scassa ottiene un ulteriore obiettivo centrando la pole position sul tracciato di Donington Park, al termine del secondo turno di qualifica appena disputato. Il pilota aretino, alfiere del team Yamaha ParkinGO, ha fatto sua la prima casella della griglia di partenza grazie ad un crono di 1’31″232 rimediato nella prima sessione, precedendo di soli 18 millesimi di secondo il compagno di squadra Chaz Davies.

Terza posizione conquistata da Sam Lowes, nonostante il giovane talento del Lincolnshire, che corre con i colori del team Parkalgar Honda, sia stato purtroppo vittima di una brutta caduta alla curva “Hollywood” che lo costretto ad una visita al centro medico del circuito, per un check-up delle condizioni fisiche, e che gli ha fatto terminare la sessione venticinque minuti prima della bandiera a scacchi.

Chiude la prima fila l’esperto pilota australiano Broc Parkes (Kawasaki Motocard.com), che ha preceduto il compagno di squadra David Salom, l’inglese Gino Rea (Honda Step Racing) e il danese Robbin Harms (Honda Harms Benjan Racing). Ottavo posto per il pilota di casa, nonché esperto conoscitore del tracciato inglese, James Ellison (Honda Bogdanka PTR Racing), davanti al giovanissimo Florian Marino (HANNspree Ten Kate Honda), al nostro Massimo Roccoli (Kawasaki Lorenzini by Leoni) e all’ucraino Vladimir Ivanov (Honda Step Racing).

Dodicesimo è il veterano Fabien Foret con la seconda CBR 600RR della squadra campione in carica Ten Kate, il quale lo ricordiamo corre in condizioni fisiche precarie a causa di una caduta rimediata nelle qualifiche di ieri, che ha procurato danni ulteriori alla mano destra già operata in due occasioni. Il campione del mondo Supersport stagione 2001 ha preceduto due nostri piloti italiani, Roberto Tamburini (Yamaha Bike Service Racing Team) e Vittorio Iannuzzo (Kawasaki Lorenzini by Leoni), con “Tambu” che è stato vittima di una caduta alla curva numero tre, la ormai famigerata “Hollywood”.

Per chiudere il computo dei centauri italiani, c’è da segnalare il sedicesimo posto di Danilo Dell’Omo (Triumph Suriano Racing) e l’ultima posizione per Luca Marconi (Yamaha Bike Service Racing Team). Non qualificati i russi Pozdneev e Blokhin con le Yamaha RivaMoto.

Supersport World Championship 2011
Donington Park, Classifica complessiva Qualifiche

01- Luca Scassa – Yamaha ParkinGO Team – Yamaha YZF R6 – 1’31.232
02- Chaz Davies – Yamaha ParkinGO Team – Yamaha YZF R6 – + 0.018
03- Sam Lowes – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 0.136
04- Broc Parkes – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 0.413
05- David Salom – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 0.731
06- Gino Rea – Step Racing Team – Honda CBR 600RR – + 0.848
07- Robbin Harms – Harms Benjan Racing Team – Honda CBR 600RR – + 0.904
08- James Ellison – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 0.921
09- Florian Marino – HANNspree Ten Kate – Honda Honda CBR 600RR – + 0.978
10- Massimo Roccoli – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 1.106
11- Vladimir Ivanov – Step Racing Team – Honda CBR 600RR – + 1.462
12- Fabien Foret – HANNspree Ten Kate – Honda Honda CBR 600RR – + 1.475
13- Roberto Tamburini – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.685
14- Vittorio Iannuzzo – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 1.703
15- Alexander Lundh – Cresto Guide Racing Team – Honda CBR 600RR – + 1.955
16- Danilo Dell’Omo – Suriano Racing Team – Triumph Daytona 675 – + 2.295
17- Ondrej Jezek – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 2.296
18- Ronan Quarmby – Suriano Racing Team – Triumph Daytona 675 – + 2.355
19- Pawel Szkopek – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 2.426
20- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 2.479
21- Jack Kennedy – Team Appleyard Macadam Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.604
22- Robert Muresan – PTR Romania Honda – Honda CBR 600RR – + 2.674
23- Balasz Nemeth – Team Hungary Toth – Honda CBR 600RR – + 2.960
24- Bastien Chesaux – MACH Racing – Honda CBR 600RR – + 3.084
25- Mitchell Pirotta – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 3.342
26- Imre Toth – Team Hungary Toth – Honda CBR 600RR – + 3.951
27- Marko Jerman – MD Team Jerman – Triumph Daytona 675 – + 4.597
28- Luca Marconi – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 5.614
NQ- Oleg Pozdneev – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 8.440
NQ- Eduard Blokhin – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 8.578

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy