Supersport Donington Gara: poker di Sofuoglu

Supersport Donington Gara: poker di Sofuoglu

Quarto successo di fila, sempre più leader

Commenta per primo!

Alcañiz, Assen, Imola, Donington Park: quarta affermazione di fila e sempre più capoclassifica di campionato. Al giro di boa della stagione 2015 Kenan Sofuoglu mette una seria ipoteca verso la conquista del suo quarto titolo iridiato del Mondiale Supersport. Imprendibile nelle prove in sella alla Ninja ZX-6R #54 del team Kawasaki Puccetti Racing, il funambolico pilota turco si è ripetuto in gara gestendo al meglio moto, pneumatici e situazione viaggiando spedito verso la quarta vittoria stagionale e consecutiva, la 31esima in carriera nel WSS, 14 delle quali conseguite da pilota Kawasaki.

Per Sofuoglu, da gran professionista presente tanto ad Imola quanto a Donington Park seppur con il pensiero sempre rivolto alle condizioni di salute del primogenito Hamza, non è stata una vittoria particolarmente facile da costruire. Scontando una partenza non propriamente esaltante, il tri-Campione del Mondo ha dovuto sopravanzare nel corso del terzo giro il rivale Jules Cluzel, rispondere successivamente agli assalti di uno scatenato Kyle Ryde (wild card e rivelazione del fine settimana) e dello stesso pilota francese della MV Agusta il quale ha tentato il riaggancio nelle fasi iniziali della contesa con un rimarchevole crono di 1’30″425. Nonostante il passo velocistico del vice-Campione del Mondo in carica, Sofuoglu è riuscito a scappar via nel finale maturando così una vittoria particolarmente significativa ai fini-campionato per la soddisfazione della compagine di Manuel Puccetti, struttura italiana nell’olimpo del Mondiale Supersport.

Con l’originario di Adapazari alla quarta vittoria in sei gare, Jules Cluzel con il secondo posto ha limitato i danni seppur ritrovandosi ora con ben 45 punti da recuperare in campionato con più soltanto 150 ancora in palio nei restanti sei eventi stagionali. Al di fuori dalla lotta per il titolo dalla quale sembra sganciarsi PJ Jacobsen (soltanto 5°), la contesa di Donington Park ha prodotto un entusiasmante duello tra il nostro Lorenzo Zanetti e la wild card Kyle Ryde, vinta nel finale da quest’ultimo dopo una serie impressionante di sorpassi-e-sorpassi nei 7 restanti giri. Per Ryde, più giovane Campione britannico 125cc della storia ed in trionfo lo scorso anno nella Superstock 600 nazionale (attualmente 2° a -1 dal capoclassifica Stapleford nel British Supersport), una gara dal sapore d’impresa che lo ha fatto conoscere al mondo intero, togliendo al photofinish la gioia del podio a Lorenzo Zanetti, pur sempre quarto con la seconda F3 675 ufficiale.

Per quanto concerne gli altri nostri portabandiera, punti mondiali per Roberto Rolfo (Honda Lorini, 11°), Riccardo Russo (PTR Honda, 12°) e Christian Gamarino (Kawasaki Go Eleven, 14°), niente da fare per Alex Baldolini, Fabio Menghi e Marco Faccani per varie ragioni costretti al ritiro, ma decisi a rifarsi tra due settimane all’Autódromo Internacional do Algarve di Portimão.

Supersport World Championship 2015
UK Round
Donington Park, Classifica Gara

01- Kenan Sofuoglu – Kawasaki Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – 20 giri in 30’20.711
02- Jules Cluzel – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F3 675 – + 0.891
03- Kyle Ryde – Pacedayz European TrackDays – Yamaha YZF R6 – + 7.968
04- Lorenzo Zanetti – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F3 675 – + 8.124
05- PJ Jacobsen – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 12.388
06- Luke Stapleford – Profile Racing – Triumph Daytona 675R – + 16.135
07- Sam Hornsey – Profile Racing – Triumph Daytona 675R – + 22.879
08- Gino Rea – CIA Landlords Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 29.055
09- Niki Tuuli – Kallio Racing – Yamaha YZF R6 – + 35.607
10- Andy Reid – CORE” Motorsport Thailand – Honda CBR 600RR – + 36.043
11- Roberto Rolfo – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 36.758
12- Riccardo Russo – CIA Landlords Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 40.545
13- Martin Cardenas – CIA Landlords Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 43.813
14- Christian Gamarino – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 47.071
15- Kieran Clarke – CIA Landlords Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 50.450
16- Glenn Scott – AARK Racing – Honda CBR 600RR – + 50.852
17- Marcos Ramirez – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1’16.406
18- Nacho Calero Perez – Orelac Racing Team – Honda CBR 600RR – + 1’19.071

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy