Supersport Donington Gara: Crutchlow vince e vola in classifica

Supersport Donington Gara: Crutchlow vince e vola in classifica

Scivola Eugene Laverty e chiude al quinto posto

Commenta per primo!

Cal Crutchlow ottiene la vittoria nella gara della classe Supersport, la quarta nella stagione, e allunga in classifica generale. Il pilota di Coventry domina gran parte della gara e contiene l’arrembante Joan Lascorz, il quale aveva ottenuto la testa della corsa subito dopo il via. La gara prende una piega inaspettata quando al secondo giro il diretto sfidante dell’inglese per la vittoria del campionato, l’irlandese Eugene Laverty, è stato autore di una perdita dell’anteriore nell’uscita del lento Melbourne Hairpin, con la moto che è rimasta nella traiettoria dell’uscita di curva, rischiando la collisione con i piloti che sopraggiungevano.

Negli stessi istanti Crutchlow prendeva la leadership e con un forcing irresistibile guadagnava margine su Joan Lascorz, Kenan Sofuoglu e il sempreverde Garry McCoy con la Triumph del team BE-1.
Neanche il pilota catalano è riuscito a dar fastidio al pilota inglese leader del campionato, il quale ha tagliato il traguardo in solitaria e ha festeggiato l’ennesimo successo sulla pista di casa, portando a 28 punti il distacco su Eugene Laverty il quale, dopo la caduta al secondo giro, è riuscito a risalire in moto e compiere un prodigioso recupero che lo ha portato ad una incredibile quinta posizione finale.

Da metà gara in poi c’è stato un calo del turco Kenan Sofuoglu e della sua CBR 600RR del team Ten Kate, che ha dovuto lasciare spazio a McCoy il quale completa il podio assieme a Crutchlow e Lascorz. Sesta posizione per un ottimo Barry Veneman, che con la sua Honda versione ’08 “noleggiata” dal team Ten Kate è riuscito grazie ad una guida molto aggressiva ad ottenere il suo miglior risultato stagionale, dopo le difficoltà avute quest’anno con il team Suzuki Hoegee, ritiratosi dal campionato per problemi economici.

L’olandese precede un terzetto tutto italiano composto da uno spettacolare Gianluca Vizziello, in gran spolvero con la Honda del team Stiggy, che precede l’altra Triumph Daytone 675 di Gianluca Nannelli e Danilo Dall’Omo con la Honda della squadra Kuja Racing. Decima posizione per Andrew Pitt, in gravissima difficoltà dopo il titolo vinto lo scorso anno.

L’australiano è riuscito ad entrare nella top 10 anche a causa di cadute eccellenti davanti a lui, come quella di Massimo Roccoli al secondo giro e l’incidente che ha avuto come protagonisti l’australiano Marc Aitchison e il giapponese Katsuaki Fujiwara alla fine della terza tornata.
Ritirati anche Anthony West con l’altra Honda Stiggy e il transalpino Fabien Foret, quest’ultimo a tre giri dalla fine a causa di un problema tecnico alla sua YZF-R6 ufficiale.

Supersport World Championship 2009
Donington Park, Classifica Gara

01- Cal Crutchlow – Yamaha World Supersport Team – Yamaha YZF R6 – 22 giri in 34’15.876
02- Joan Lascorz – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 5.391
03- Garry McCoy – ParkinGO Triumph BE1 Racing – Triumph Daytona 675 – + 14.918
04- Kenan Sofuoglu – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 22.248
05- Eugene Laverty – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 37.054
06- Barry Veneman – Bazza Racing Team – Honda CBR 600RR – + 39.079
07- Gianluca Vizziello – Stiggy Racing Honda – Honda CBR 600RR – + 39.978
08- Gianluca Nannelli – ParkinGO Triumph BE1 Racing – Triumph Daytona 675 – + 42.733
09- Danilo Dell’Omo – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 43.030
10- Andrew Pitt – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 47.422
11- James Westmorland – JW Racing – Triumph Daytona 675 – + 50.207
12- Patrik Vostarek – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 50.474
13- Kev Coghlan – Holiday Gym Racing – Yamaha YZF R6 – + 50.763
14- Hudson Kennaugh – Linxcel Seton Tuning – Yamaha YZF R6 – + 58.147
15- Michele Pirro – Yamaha Lorenzini by Leoni – Yamaha YZF R6 – + 59.756
16- Arie Vos – Veidec Racing RES Software – Honda CBR 600RR – + 1’16.315
17- Flavio Gentile – Honda Althea Racing – Honda CBR 600RR – + 1’26.650
18- Matej Smrz – MS Racing – Triumph Daytona 675 – + 1’27.976
19- Yannick Guerra – Holiday Gym Racing – Yamaha YZF R6 – a 1 giro

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy