Supersport: Charpentier cerca il feeling con la Triumph

Supersport: Charpentier cerca il feeling con la Triumph

Il ritorno in pista del due volte iridato Supersport

Commenta per primo!

Dopo quasi due anni di inattività, fatta eccezione per le gare endurance quali 24 ore di Le Mans e Bol d’Or, Sebastien Charpentier ha deciso di tornare in pista nel World Supersport, questa volta con la Triumph ufficiale del BE1 Racing.

Un accordo formalizzato verso metà gennaio che non ha così consentito al pilota francese due volte iridato di trovar subito il feeling con la Triumph Daytona 675, anche se come ha confidato a “Moto Revue” i test di Portimao è stato soltanto l’inizio di un lungo percorso per ritrovare la vetta della classifica.

Per me non è stato facile, ma devo dire che mi aspettavo peggio“, ha detto Captain Seb. “Manco dalle gare e dalla categoria da oltre due anni, ho disputato qualche gara e mi sono tenuto in allenamento, ma correre in un campionato mondiale fa storia a sè. Sono però fiducioso che con la squadra e la Triumph riuscirò presto a risalire la classifica perchè il mio obiettivo è quello di far bene“.

Charpentier, uno dei quattro piloti dello squadrone Triumph BE1, correrà così per la prima volta con una tre cilindri dopo aver conquistato vittorie e campionati con Honda.

Devo adattarmi alla moto, è totalmente diversa rispetto alle altre che ho guidato in passato. Il potenziale è davvero grande, c’è possibilità di lavorare su più aspetti e questo mi rende fiducioso per Phillip Island“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy