Supersport: buon debutto del team Lorenzini con Kawasaki

Supersport: buon debutto del team Lorenzini con Kawasaki

Test positivi ad Almeria con Fabien Foret

Commenta per primo!

Dopo una lunga militanza con Yamaha, il team Lorenzini by Leoni correrà con Kawasaki nella prossima stagione del mondiale Supersport. Il “nuovo inizio” della squadra mantovana ha avuto luogo nei scorsi giorni ad Almeria, dove per la prima volta è scesa in pista la propria Kawasaki Ninja ZX-6R affidata a Fabien Foret, pilota gradito alla casa di Akashi con cui ha corso in due distinte occasioni nel recente passato (stagioni 2003 e 2007).

Il pilota transalpino ed il team Lorenzini by Leoni hanno lavorato subito nel migliore dei modi, riuscendo ad avvicinare i riferimenti della squadra ufficiale Provec Motocard.com, che ha già un anno di esperienza con le Ninja nella categoria. Foret ha siglato un significativo 1’38″010, ritenendosi particolarmente soddisfatto dei test dove ha percorso ben 140 giri senza alcun problema. “Sono entusiasta di questi primi tre giorni in sella alla Kawasaki!

Non credevo sinceramente di trovare una moto così competitiva tanto che, con questa semplice preparazione, siamo vicinissimi se non oltre alla moto che ho guidato sino a poche settimane fa nel mondiale. Ho potuto girare con estrema facilità insieme a Lascorz e Fujiwara, due piloti che hanno sulle spalle un campionato appena concluso con questo mezzo, ed ho visto che le differenze sono minime per cui se continuiamo a lavorare così ci prepariamo d un 2010 da protagonisti! Sono davvero grato alla squadra di Vanni, un bel gruppo che ha dimostrato di lavorare con grande professionalità“.

Soddisfazione anche da parte di Vanni Lorenzini, che ha sposato la causa Kawasaki con grande entusiasmo ripagato con dei primi test da definirsi promettenti.

Oggettivamente siamo arrivati qua in Spagna con qualche timore anche se, in officina, mi sono potuto rendere immediatamente conto del potenziale di questa moto. Le sensazioni non solo sono state confermate ma sono andate ben oltre le più rosee aspettative. Con solo un leggero step di evoluzione sul motore e la consueta granitica certezza sulla messa a punto delle sospensioni da parte della Andreani Group abbiamo potuto girare tanto ed in tempi incredibili.

La Kawasaki ha preso atto di questo nostro positivo test ed ha confermato il totale appoggio della casa madre con la fornitura dei motori racing senza precluderci però la possibilità di fare nostre evoluzioni nel corso della stagione. Siamo caricati come molle, ora rimane il grosso scoglio del budget da coprire per pianificare al meglio una stagione che inizia nel migliore dei modi. Se tutto andrà come spero saremo nuovamente qua a metà Gennaio una settimana prima dei test ufficiali a Portimao con tutta la concorrenza, vedremo di non mancare!“

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy