Supersport Brno Qualifiche 2: per 2 millesimi Sofuoglu in pole

Supersport Brno Qualifiche 2: per 2 millesimi Sofuoglu in pole

Beffato Jules Cluzel, in seconda fila Iannuzzo e Baldolini

Commenta per primo!

Nonostante uno scroscio di pioggia qua e là, si è disputato regolarmente il secondo e decisivo turno di qualifiche ufficiali del mondiale Supersport all’Automotodrom di Brno con un “guizzo” finale di Kenan Sofuoglu. Il pilota turco, reduce da tre settimane da dimenticare (la penalizzazione inflitta in gara per il “diverbio” con Foret al MotorLand Aragon, sotto i ferri per risolvere definitivamente l’infortunio al menisco del ginocchio destro), ha condotto la Ninja ZX-6R del team Kawasaki Lorenzini in pole grazie al crono di 2’03″217, soltanto 2 millesimi (!) meglio di Jules Cluzel. Alla prima pole in questa sua stagione di ritorno nel WSS e tredicesima in carriera, il bi-Campione del Mondo ha aspettato il momento giusto per sferrare l’attacco decisivo per il primato, lasciando di sasso nell’ordine Cluzel (2° su PTR Honda), Fabien Foret (3°, Kawasaki Intermoto Step) e soprattutto Broc Parkes, 4° su Honda Ten Kate, a lungo in cima al monitor dei tempi anche nel corso del primo scroscio di pioggia che ha invitato tutti i piloti in corsia box.

Una prima fila competitiva e agguerrita in vista della gara in programma domani a partire dalle 13:30, una seconda aperta da Sam Lowes, recente vincitore ad Alcaniz, quinto in griglia con la CBR 600RR schierata da Bogdanka PTR Honda a soli 0″264 dal rivale per la corsa al titolo Sofuoglu nonostante una scivolata all’altezza della curva 11. Distante 16 punti dalla vetta della classifica di campionato, l’ex campione britannico sarà affiancato dalle Triumph Daytona 675 ottimamente preparate dal Team Suriano dei nostri Vittorio Iannuzzo (6°) e Alex Baldolini (8°), in evidenza questo fine settimana al Masaryk Circuit e, se vogliamo, in tutto l’arco della stagione.

Poco staccato da wild card figura in 10° piazza il pluri-campione italiano Stefano Cruciani, tra i protagonisti del mondiale con la Kawasaki del Puccetti Racing, lasciandosi alle spalle un ex-iridato 125cc dai trascorsi in MotoGP come Gabor Talmacsi (11°, terza gara con Honda ProRace) con gli altri piloti italiani più staccati.

In rigoroso ordine di classifica Roberto Tamburini (Honda Lorini) è 16°, chiude 18° dopo un venerdì convincente Andrea Antonelli (Yamaha Bike Service), fuori dalla top-20 Raffaele De Rosa (Honda Lorini, 21°), Luca Marconi (Yamaha VFT Racing, 25°), l’altra wild card Andrea Agnelli (Kawasaki Puccetti, 26°), il campione italiano Stock 600 in carica Dino Lombardi (Yamaha Team PATA by Martini, 28°), Fabio Menghi (Yamaha VFT, 29°) con Massimo Roccoli 30° all’esordio con la Honda del Kuja Racing, la terza moto condotta in questa stagione dopo i recenti trascorsi con Yamaha tra Bike Service Racing Team e Yakhnick Motorsport.

Supersport World Championship 2012
Brno, Classifica Riepilogativa Qualifiche

01- Kenan Sofuoglu – Kawasaki Lorenzini – Kawasaki ZX-6R – 2’03.217
02- Jules Cluzel – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 0.002
03- Fabien Foret – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 0.080
04- Broc Parkes – Ten Kate Racing Products – Honda CBR 600RR – + 0.162
05- Sam Lowes – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 0.264
06- Vittorio Iannuzzo – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 0.788
07- Ronan Quarmby – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 0.797
08- Alex Baldolini – Power Team by Suriano – Triumph Daytona 675 – + 0.826
09- Sheridan Morais – Kawasaki Lorenzini – Kawasaki ZX-6R – + 0.877
10- Stefano Cruciani – Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 0.939
11- Gabor Talmacsi – ProRace – Honda CBR 600RR – + 1.007
12- Valentin Debise – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 1.215
13- Romain Lanusse – Kawasaki Intermoto Step – Kawasaki ZX-6R – + 1.267
14- Vladimir Leonov – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 1.269
15- Joshua Day – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 1.432
16- Roberto Tamburini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.448
17- Jed Metcher – RivaMoto Junior Team – Yamaha YZF R6 – + 1.552
18- Andrea Antonelli – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.727
19- Mathew Scholtz – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.770
20- Pawel Szkopek – Bogdanka Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 1.899
21- Raffaele De Rosa – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.965
22- Stefan Kerschbaumer – Kerschbaumer Team – Yamaha YZF R6 – + 2.019
23- Florian Marino – MSD R-N Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 2.090
24- Imre Toth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 2.184
25- Luca Marconi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.293
26- Andrea Agnelli – Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 2.410
27- Balazs Nemeth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 2.508
28- Dino Lombardi – Team PATA by Martini – Yamaha YZF R6 – + 2.513
29- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.707
30- Massimo Roccoli – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 2.882
31- Martin Jessopp – Riders PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 3.710
32- Eduard Blokhin – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 5.019
33- Yves Polzer – Team MRC Austria – Yamaha YZF R6 – + 5.267
34- Oleg Pozdneev – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 7.712

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy