Supersport Aragon Qualifiche 2: Sofuoglu batte Lowes

Supersport Aragon Qualifiche 2: Sofuoglu batte Lowes

Prima pole 2013 per l’iridato in carica, terza fila tutta italiana

Commenta per primo!

Se queste sono le premesse, sarà una gara emozionante da seguire tutta d’un fiato nei 18 giri in programma. Sam Lowes e Kenan Sofuoglu, assoluti ed indiscussi protagonisti del primo round andato in scena a Phillip Island, hanno monopolizzato la scena nel secondo e decisivo turno di qualifiche ufficiali del Mondiale Supersport al MotorLand Aragón di Alcañiz con una serie infinita di batti-e-ribatti che ha premiato nel finale il tri-Campione del Mondo in carica, autore di un significativo 2’01″450 ben al di sotto della pole record 2011 di Broc Parkes (2’02″093), sufficiente per regolare di 160/1000 il giovane rivale del team Yakhnich Motorsport. In sella alla Kawasaki Ninja ZX-6R #54 della compagine anglo-indiana MAHI Racing Team India, il Campione del Mondo in carica ha trovato il momento giusto per aggiudicarsi la 14esima pole in carriera pareggiando i conti con il proprio compagno di squadra Fabien Foret (terzo a completare la prima fila), ma soprattutto spezzando un digiuno che durava (strano da dirsi per uno come lui) da Brno dello scorso anno, prima ed unica pole conseguita nella trionfale stagione 2012. Sarà dunque il fenomenale pilota turco a prender il via dal palo domani nella gara in programma alle 13:30 con accanto in prima fila un Sam Lowes secondo nonostante il recente infortunio al polso sinistro ed una scivolata nei primissimi minuti alla curva 15 che immette sul lungo rettifilo da oltre 1 kilometro, più un Fabien Foret risalito in graduatoria proprio nelle battute finali della sessione. Aprirà invece la seconda fila dopo l’exploit delle qualifiche del venerdì (2° assoluto) il sudafricano Sheridan Morais, 4° con la Honda CBR 600RR 2013 (l’unica, al momento, al via del mondiale) preparata dal Performance Technical Racing, meglio rispetto allo scozzese Kev Coghlan (buon 5° con la Ninja del sodalizio DMC-Lorenzini su di un tracciato che conosce alla perfezione) ed al Campione Europeo Superstock 600 in carica Michael van der Mark, sesto con qualche imprevisto di troppo nella fase decisiva delle qualifiche. Luca Scassa primo dei piloti italiani Dalla settima casella aprirà invece una terza fila tutta italiana Luca Scassa, 7° con la Kawasaki Intermoto, bravo a precedere Lorenzo Zanetti (8° nonostante una scivolata di inizio turno con la propria Honda Ten Kate) e l’esordiente Riccardo Russo, mattatore ad Aragon lo scorso anno nella STK600, 9° oggi alla sua prima qualifica nel Mondiale Supersport con la Kawasaki Puccetti vestita dei colori San Carlo e della Federazione Motociclistica Italiana. Nella top-10 c’è spazio anche per Raffaele De Rosa, buon decimo con la Honda Lorini, più staccati gli altri nostri portabandiera: Andrea Antonelli (Kawasaki GoEleven) è 17° a precedere Massimo Roccoli (Yamaha Martini Corse, 18°) e Alex Baldolini (Honda Lorini, 19°), inseguono Luca Marconi (PTR Honda, 21°), Roberto Rolfo (23° con la MV Agusta F3 del team ParkinGO, preceduto dal proprio compagno di squadra Christian Iddon), Stefano Cruciani (27° da wild card con Kawasaki Puccetti), Roberto Tamburini (Suzuki Suriano, 30°) e Luca Salvadori, 32° con la seconda Yamaha del Team Pata by Martini. Supersport World Championship 2013 MotorLand Aragón, Classifica Combinata Qualifiche 01- Kenan Sofuoglu – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – 2’01.450 02- Sam Lowes – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 0.160 03- Fabien Foret – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 0.766 04- Sheridan Morais – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 0.789 05- Kev Coghlan – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 0.916 06- Michael van der Mark – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 0.929 07- Luca Scassa – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 1.143 08- Lorenzo Zanetti – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 1.445 09- Riccardo Russo – Puccetti Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 1.508 10- Raffaele De Rosa – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.531 11- Vladimir Ivanov – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 1.580 12- Vladimir Leonov – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 1.633 13- Gabor Talmacsi – ProRace – Honda CBR 600RR – + 1.895 14- David Linortner – Team Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 1.988 15- Florian Marino – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 1.998 16- Jack Kennedy – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 1.998 17- Andrea Antonelli – Team GoEleven – Kawasaki ZX-6R – + 2.103 18- Massimo Roccoli – Team Pata by Martini – Yamaha YZF R6 – + 2.128 19- Alex Baldolini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 2.171 20- Imre Toth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 2.242 21- Luca Marconi – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 2.294 22- Christian Iddon – ParkinGO MV Agusta Corse – MV Agusta F3 675 – + 2.409 23- Roberto Rolfo – ParkinGO MV Agusta Corse – MV Agusta F3 675 – + 2.520 24- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 2.690 25- Matt Davies – Team Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 2.720 26- Mathew Scholtz – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 3.197 27- Stefano Cruciani – Puccetti Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 3.248 28- Nacho Calero Perez – Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 3.287 29- Alex Schacht – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 3.377 30- Roberto Tamburini – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 4.020 31- Mitchell Carr – AARK Racing – Triumph Daytona 675R – + 4.246 32- Luca Salvadori – Team Pata by Martini – Yamaha YZF R6 – + 4.996 33- Balazs Nemeth – Com Plus SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 5.144 34- Yves Polzer – Team MRC Austria – Honda CBR 600RR – + 6.185 35- Eduard Blokhin – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 8.993 Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy