Supersport Aragon Qualifiche 2: Broc Parkes in pole

Supersport Aragon Qualifiche 2: Broc Parkes in pole

Davanti a Salom e Lowes, Davies e Scassa 4° e 5°

Commenta per primo!

Dopo il ritorno alla vittoria nello scorso round di Misano, Broc Parkes torna a conquistare la pole position, la prima stagionale e con Kawasaki, al termine del secondo turno di qualifiche della classe Supersport sul tracciato Motorland Aragon di Alcaniz. Per il pilota australiano si tratta della dodicesima pole in carriera, un’affermazione che gli mancava dalla round di Magny-Cours del 2008 (allora davanti a due piloti come Jonathan Rea ed Andrew Pitt). Parkes, in questo secondo turno di qualifica, ha continuato a rivestire il ruolo della lepre, riuscendo ad abbassare i propri riferimenti cronometrici ogni qualvolta un rivale ne insidiasse la leadership facendo segnare sotto la bandiera a scacchi un miglior tempo di 2’02″093.

Secondo classificato è il compagno di squadra David Salom, fermo a 361 millesimi, seguito da Sam Lowes (Parkalgar Honda, scivolato nel finale alla curva 9 ma in grado di riprendere la via della pista) a sei decimi e dal duo Yamaha ParkinGO composto in ordine da Chaz Davies (vittima di un problema tecnico ad inizio turno) e Luca Scassa, con quest’ultimo che accusa poco più di un secondo dalla vetta. La coppia di piloti del team gestito da Giuliano Rovelli sembra faticare più del previsto sul tracciato iberico, nel confronto con le missilistiche ZX-6R, preparate a puntino attraverso diverse sessioni di test disputate prima dell’evento.

Completano la top ten Massimo Roccoli (Kawasaki Lorenzini by Leoni), autore di un ottimo sesto tempo, il francese Fabien Foret (HANNspree Ten Kate Honda), James Ellison (PTR Bogdanka Honda), Robbin Harms (Honda Harms Benjan Racing) ed il nostro Roberto Tamburini, quest’ultimo vittima di una scivolata a pochi minuti dal termine. Per concludere il computo degli altri italiani, troviamo Vittorio Iannuzzo (Kawasaki Lorenzini by Leoni) in tredicesima posizione e Luca Marconi (Yamaha Bike Service Racing) in ventesima.

Oltre a quelle già citate, tante altre cadute hanno caratterizzato questo secondo turno di qualifica ed hanno coinvolto Gino Rea e Vladimir Ivanov (Honda Step Racing), Imre Toth (Honda Team Hungary Toth), Danilo Dell’Omo (Triumph Suriano Racing), Pawel Szkopek (PTR Bogdanka Honda), Marko Jerman (Triumph MD Team Jerman) e Roman Stamm (Honda MACH Racing).

Supersport World Championship 2011
Motorland Aragon, Classifica riepilogativa Qualifiche

01- Broc Parkes – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – 2’02.093
02- David Salom – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 0.361
03- Sam Lowes – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 0.615
04- Chaz Davies – Yamaha ParkinGO Team – Yamaha YZF R6 – + 0.965
05- Luca Scassa – Yamaha ParkinGO Team – Yamaha YZF R6 – + 1.047
06- Massimo Roccoli – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 1.348
07- Fabien Foret – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 1.444
08- James Ellison – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.521
09- Robbin Harms – Harms Benjan Racing Team – Honda CBR 600RR – + 1.706
10- Roberto Tamburini – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.716
11- Florian Marino – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 1.728
12- Gino Rea – Step Racing Team Honda – CBR 600RR – + 1.852
13- Vittorio Iannuzzo – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 2.026
14- Alexander Lundh – Cresto Guide Racing Team – Honda CBR 600RR – + 2.520
15- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 2.669
16- Pawel Szkopek – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 2.745
17- Vladimir Ivanov – Step Racing Team – Honda CBR 600RR – + 3.503
18- Ondrej Jezek – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 3.584
19- Ronan Quarmby – Suriano Racing Team – Triumph Daytona 675 – + 3.686
20- Luca Marconi – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 3.748
21- Roman Stamm – MACH Racing – Honda CBR 600RR – + 3.879
22- Danilo Dell’Omo – Suriano Racing Team – Triumph Daytona 675 – + 3.937
23- Imre Toth – Team Hungary Toth – Honda CBR 600RR – + 3.995
24- Balazs Nemeth – Team Hungary Toth – Honda CBR 600RR – + 4.419
25- Marko Jerman – MD Team Jerman – Triumph Daytona 675 – + 5.187
26- Yves Polzer – Team MRC Austria – Yamaha YZF R6 – + 5.254
27- Mitchell Pirotta – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 7.209
28- Eduard Blokhin – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 7.805
29- Oleg Pozdneev – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 8.809

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy