Supersport Aragon Prove Libere 2: Parkes si conferma

Supersport Aragon Prove Libere 2: Parkes si conferma

Tante cadute, a terra anche Luca Scassa

Commenta per primo!

Il team Motocard.com continua a brillare nella Supersport ad Aragon. La squadra di casa piazza nuovamente i suoi due piloti al vertice, con Broc Parkes che, nonostante una scivolata ad otto minuti dalla fine, ottiene il miglior tempo nel secondo turno di libere grazie al crono di 2’02.311, facendo meglio del pilota spagnolo David Salom per soli 11 millesimi di secondo.

L’unico che sembra poter girare su riferimenti simili a quelli dei centauri di Akashi è Sam Lowes (Parkalgar Honda), terzo classificato, nonostante il pilota del Lincolnshire sia stato protagonista di una caduta nella seconda parte della sessione, che non gli ha permesso di migliorarsi ulteriormente (ricordiamo che quest’anno i piloti Supersport hanno a disposizione soltanto una moto).

Vita dura per gli avversari dunque, a cominciare da Luca Scassa (Yamaha ParkinGO), di nuovo a terra dopo la scivolata di ieri a causa di un low-side, che ha fatto perdere al pilota di Arezzo la maggior parte del turno. Il centauro italiano ha concluso in ottava posizione, preceduto da James Ellison (PTR Bogdanka Honda, quarto a ben 1.1 secondi di distanza dal leader), dal compagno di squadra Chaz Davies, dall’inglese Gino Rea (Honda Step Racing) e dal connazionale Massimo Roccoli (Kawasaki Lorenzini by Leoni).

Nono classificato è invece Fabien Foret (HANNspree Honda Ten Kate), davanti a Roberto Tamburini (Yamaha Bike Service Racing), al compagno di squadra Florian Marino ed a Robbin Harms ( Honda Harms Benjan Racing). Chiudendo il computo degli altri italiani in pista, Vittorio Iannuzzo (Kawasaki Lorenzini by Leoni) è diciannovesimo  nonostante un problema tecnico, più attardati Luca Marconi (Yamaha Bike Service Racing), ventiduesimo, e Danilo Dell’Omo (Triumph Suriano Racing) ventiquattresimo.

Supersport World Championship 2011
Motorland Aragon, Classifica Prove Libere 2

01- Broc Parkes – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – 2’02.311
02- David Salom – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 0.011
03- Sam Lowes – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 0.226
04- James Ellison – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.164
05- Chaz Davies – Yamaha ParkinGO Team – Yamaha YZF R6 – + 1.167
06- Gino Rea – Step Racing Team – Honda CBR 600RR – + 1.375
07- Massimo Roccoli – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 1.504
08- Luca Scassa – Yamaha ParkinGO Team – Yamaha YZF R6 – + 1.617
09- Fabien Foret – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 1.823
10- Roberto Tamburini – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 1.965
11- Florian Marino – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 2.217
12- Robbin Harms – Harms Benjan Racing Team – Honda CBR 600RR – + 2.376
13- Pawel Szkopek – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 2.857
14- Vladimir Ivanov – Step Racing Team – Honda CBR 600RR – + 3.198
15- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 3.302
16- Ondrej Jezek – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 3.514
17- Alexander Lundh – Cresto Guide Racing Team – Honda CBR 600RR – + 3.597
18- Ronan Quarmby – Suriano Racing Team – Triumph Daytona 675 – + 4.080
19- Vittorio Iannuzzo – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-6R – + 4.117
20- Balazs Nemeth – Team Hungary Toth – Honda CBR 600RR – + 4.324
21- Imre Toth – Team Hungary Toth – Honda CBR 600RR – + 4.364
22- Luca Marconi – Yamaha ParkinGO Team – Yamaha YZF R6 – + 4.551
23- Roman Stamm – MACH Racing – Honda CBR 600RR – + 4.599
24- Danilo Dell’Omo – Suriano Racing Team – Triumph Daytona 675 – + 5.113
25- Marko Jerman – MD Team Jerman – Triumph Daytona 675 – + 5.552
26- Yves Polzer – Team MRC Austria – Yamaha YZF R6 – + 6.643
27- Mitchell Pirotta – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 8.960
28- Oleg Pozdneev – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 9.085
29- Eduard Blokhin – RivaMoto – Yamaha YZF R6 – + 10.161

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy