Supersport: 8 motori per pilota nella stagione 2012

Supersport: 8 motori per pilota nella stagione 2012

Nuova norma decisa dalla Superbike Commission

Commenta per primo!

A seguito di un incontro della Superbike Commission composta da Paolo Flammini (CEO Infront Motor Sports), Ignacio Verneda (Direttore Esecutivo settore Sport della FIM), Giulio Bardi (rappresentante dei Team), Paolo Ciabatti (Direttore Infront Motor Sports), Charles Hennekam (Coordinatore FIM CTI) e Paul Duparc (Coordinatore FIM CCR), lo scorso 27 ottobre è stata definita una norma importante per il Mondiale Supersport 2012.

Se quest’anno è stato deciso di consentire alle squadre di “punzonare” soltanto 1 moto per pilota, dal 2012 tutti i team dovranno disporre di un numero massimo di 8 motori per l’intera stagione.

Una scelta adottata per limitare i costi, considerato come sia pratica comune da parte delle squadre più importanti disporre quasi di 1 motore (opportunatamente revisionato) per week-end.

Resterà inalterato a grandi linee il regolamento tecnico 2011 anche per la prossima stagione, studiato per riportare la Supersport ad uno schieramento di partenza di 30 (se non oltre) unità.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy