Supersport: 2014 all’insegna delle novità regolamentari

Supersport: 2014 all’insegna delle novità regolamentari

Soltanto 6 motori per la stagione, vietati i test

Commenta per primo!

Archiviata con il trionfo di Sam Lowes il 2013, il Mondiale Supersport si prepara ad una stagione 2014 all’insegna di diverse novità regolamentari. Per il contenimento dei costi, a partire dall’anno prossimo ciascun pilota iscritto a tempo pieno alla serie iridata potrà disporre di soltanto 6 motori (e non più 8) per affrontare tutti gli eventi del calendario.

Oltre alla riduzione nel numero dei propulsori, sarà permesso nel 2014 soltanto una rapportatura del cambio nell’arco della stagione.

Rispettando appieno già quanto vincolato in Superbike, sono stati posti nuovi “paletti” per quanto concerne i test: resta il divieto di provare nel periodo compreso dal 1 dicembre 2013 al 15 gennaio 2014, non si potrà testare inoltre su tracciati extra-europei (eccezion fatta per i test pre-evento a Phillip Island organizzati da Dorna) e nel corso della stagione dal primo all’ultimo round del calendario.

Il regolamento tecnico e sportivo 2014 del Mondiale Supersport sarà definito nelle prossime settimane, con l’aggiunta di queste nome già svelate dalla Superbike Commission lo scorso mese di ottobre.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy