Michele Pirro al lavoro sulla Ducati Panigale V4 Superbike

Michele Pirro al lavoro sulla Ducati Panigale V4 Superbike

Nei test ad Aragon il tester MotoGP è stato dirottato sullo sviluppo della Superbike 2019

di Paolo Gozzi, @paologozzi1
SPIELBERG, AUSTRIA - AUGUST 11: Michele Pirro of Italy and Ducati Team looks on in pit during the MotoGp of Austria - Free Practice at Red Bull Ring on August 11, 2017 in Spielberg, Austria. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

La Ducati sta lavorando a pieno ritmo allo sviluppo della Panigale V4 che debutterà nel Mondiale Superbike 2019. Ad Aragon (Spagna) Michele Pirro tester MotoGP è stato impegnato in prevalenza sui collaudi dell’attesissima derivata dalla serie, segno la preparazione della sfida alla Kawasaki va avanti a pieno regime.

APPRENSIONE – Nell’ambiente Superbike circolava qualche dubbio sul programma di sviluppo V4, perchè da mesi non si avevano notizie di prove in pista. Invece il lavoro procede, ed evidentemente è in fase molto avanzata e procede di concerto con l’affinamento della MotoGP, con cui la nuova Superbike ha parecchi punti in comune. I due piloti ufficiali, Chaz Davies e il neoacquisto Alvaro Bautista, proveranno la V4 più avanti, forse non prima di novembre. Adesso, per altro, sono entrambi fuori causa: Davies si è infortunato di nuovo in allenamento (qui i dettagli), Bautista è impegnato nel tour de force del finale MotoGP.

MOTOGP  – Nell’unica giornata di test top class Jorge Lorenzo ha fatto 1’47″6, cioè sotto il record in gara (1’48″120) realizzato dallo stesso maiorchino nel 2015 con la Yamaha. Andrea Dovizioso si è fermato a 1’48”. In pista c’erano anche la Suzuki con Alex Rins e il collaudatore Sylvain Guintoli oltre alla KTM con Bradley Smith e il neo tester Randy De Puniet.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy