Marco Melandri “Sono nel posto giusto al momento giusto”

Marco Melandri “Sono nel posto giusto al momento giusto”

Marco Melandri rientra nel Mondiale Superbike con la Ducati. E un sogno da realizzare…

di Paolo Gozzi, @paologozzi1

E’ la grande stella della Superbike 2017, il pilota sul quale promoter e tv contano per rialzare il gradimento della serie. Marco Melandri però mantiene il profilo basso, lontano anni luce dagli atteggiamenti da star. Lasciando il data center Aruba.it dove Ducati ha tolto i veli alla Panigale l’ex iridato ha salutato tutti con calore, come fosse stato uno dei tanti invitati. “Ci vediamo in Australia, ci sarà da divertirsi…”

Già, tra pochi giorni si comincia.

“Non corro da giugno 2015, è passato tanto tempo dall’ultima gara. Abbiamo girato tanto quest’inverno ma la gara è sempre un’incognita. Si comincia su una delle mie piste preferite, quindi non dovrò sprecare l’occasione. Una partenza con il piede giusto sarebbe l’ideale.”

La Ducati ha chiuso in grande spolvero il 2016. E’ da Mondiale?

cover melandri dentroLe caratteristiche di questa moto mi sono piaciute da subito. Io mi sento in forma, e anche maturato. Non vedo ora.”

Gli appassionati sono divisi: a chi dice che non ce la farai cosa rispondi?

Ho vinto tante gare in carriera (19 in Superbike con Yamaha, BMW e Aprilia, ndr) con tutte le moto che ho guidato e in tutte le categorie. Ma ho anche perso tanti campionati, per cui è ora di maturare e portare a casa qualcosa di importante.”

Melandri-Ducati possono riportare la Superbike in auge. 

Vincere con un marchio italiano del prestigio di Ducati sarebbe il massimo. Ci penso ogni giorno. Sono tornato dopo anni difficili, finalmente sento di essere al posto giusto nel momento giusto. E’ la prima volta che mi capita di provare questa sensazione.

Perchè?

“Sento intorno molta fiducia, sto lavorando con persone competenti, che mi vogliono bene. Per me l’aspetto umano è importantissimo. Ho ritrovato Gigi Dall’Igna, un grande direttore tecnico, con cui ho già vinto un Mondiale (in Aprilia 250GP 2002, ndr), sarebbe fantastico rivivere quei momenti.”

Aruba.it Ducati La presentazione

Parla Chaz Davies “Vinco il Mondiale e torno in MotoGP”

Fotogallery Aruba.it Ducati Team le foto ufficiali

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. marcogurrier_911 - 2 anni fa

    buongiorno Dott Gozzi,

    Non vorrei trovarmi nei panni di MM33. Già al secondo appuntamento, in caso di mancato podio su 4 gare, succederà un putiferio; e con un Chaz7 così….e un Cannibale così…e le yamaha…
    Lei che l ha visto di persona più volte, essendo Melandri un profilo piuttosto delicato…pensa che si stia preparando anche da questo punto di vista?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paolo Gozzi - 2 anni fa

      Salve, Melandri tornano nella mischia dopo quasi due anni di stop si prende dei bei rischi. Ma non dobbiamo dimenticare che, al netto di una certa fragilità caratteriale, è anche un talento. Se Marco riuscirà ad andare in pista con la testa sgombra (e la Ducati sta lavorando molto in questo senso…) credo che Rea e Davies avranno una bella bega, per dirla alla Valentino Rossi… In ogni caso il suo arrivo alza il livello e aggiunge pathos: io non vedo l’ora che la Superbike cominci!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy