Che peccato Randy Krummenacher non correrà tre gare in Thailanda

Che peccato Randy Krummenacher non correrà tre gare in Thailanda

Randy Krummenacher avrebbe potuto sostituire Kenan Sofuoglu in Thailandia correndo le due gare Superbike e in Supersport. Ma ha rinunciato

di Paolo Gozzi, @paologozzi1

A Phillip Island il team Puccetti Kawasaki non sostituirà l’infortunato Kenan Sofuoglu ma a termine di regolamento dovrà trovare per forza un sostituto per il prossimo round in Thailandia (12 marzo).

Appena saputo che il campione del Mondo avrebbe dato forfait per la frattura del polso destro in allenamento, nel box della squadra reggiana ha cominciato a circolare un pensiero stupendo: perchè non far correre lo svizzero Randy Krummenacher in due categorie?

A livello tecnico sarebbe stata la soluzione più affidabile. Perchè non solo Randy fa parte dello stesso team ma conosce alla perfezione la ZX-6R avendoci gareggiato per tutta la stagione scorsa, con una vittoria (Phillip Island), tre podi e terzo posto finale.

Glielo abbiamo chiesto e secondo me sarebbe stata la soluzione ideale” conferma il proprietario della squadra Manuel Puccetti “ma Randy si sente troppo concentrato sulla nuova sfida Superbike e teme di andare in confusione tecnica nel passare da una moto all’altra. Peccato, sarebbe stata una bella sfida sportiva, io mi ricordo ancora quando Freddie Spencer corse sia in 250 che 500, vincendo il doppio Mondiale.”

Era il 1985, peccato che i piloti di oggi non sono più così tanto romantici. Così niente doppio Randy. La Kawasaki Europa vorrebbe un pilota di spicco capace di portare via punti agli avversari di Sofuoglu nella corsa Mondiale ma non sarà facile trovarlo…

Round Australia in TV, tutti gli orari

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mattia B. - 2 anni fa

    Ciao a tutti

    Se non erro, qualche anno fa a Monza, Nannelli corse in entrambi le classi, e mi pare che non fece neppure male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paolo Gozzi - 2 anni fa

      Ciao, non erri. Bella memoria. Abbiamo lettori molto speciali. Grazie!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy