Chaz Davies fratturato ma forse a Portimao ci sarà

Chaz Davies fratturato ma forse a Portimao ci sarà

Il gallese dimesso dall’ospedale di Aragon, adesso da decidere se operare di nuovo la spalla già lesionata un mese fa

di Redazione Corsedimoto
MISANO ADRIATICO, ITALY - JULY 08: Chaz Davies of Great Britain and ARUBA.IT RACING-DUCATI greets the fans at the end of the Superbike race 2 during the WorldSBK Riviera di Rimini - Race on July 8, 2018 in Misano Adriatico, Italy. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Chaz Davies ha lasciato l’ospedale di Aragon (Spagna) dopo aver trascorso la notte in osservazione. Cadendo mentre si allenava con la Supermotard il 31enne gallese ha subìto una piccola rifrattura della clavicola destra già lesionata un mese e mezzo fa sempre in allenamento, ma con la mountain bike. Nessuna proccupazione per il trauma cranico, gli esami hanno dato esito negativo.

OPERAZIONE – Nei prossimi giorni il pilota ufficiale della Ducati dovrà fare una Tac per verificare l’entità della lesione ossea, avvenuta ai margini della placca metallica inserita dopo l’incidente di luglio. I medici dovranno stabilire se c’è necessità di un nuovo intervento. In ogni caso, al momento, la partecipazione di Chaz Davies al prossimo round del Mondiale Superbike a Portiamo, fra due settimane, è confermata.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy