Leon Haslam a Donington si prepara alla wild card mondiale

Leon Haslam a Donington si prepara alla wild card mondiale

Capo-classifica del BSB, Leon Haslam in pista a Donington Park: pochi giri promozionali sotto la pioggia aspettando la wild card mondiale con Puccetti Kawasaki.

Da capo-classifica del BSB pronto a ben figurare nel Mondiale. Con 3-4 giri promozionali sotto la pioggia battente Leon Haslam, nella “sua” Donington Park, ha proseguito la marcia di avvicinamento in vista della wild card nel World Superbike del 26-28 maggio prossimi. Perfezionato l’accordo con il team Puccetti Racing per Donington Park (ed ulteriori 2 eventi nel corso della stagione), ‘Pocket Rocket‘ ha percorso qualche giro sul tracciato dell’East Midlands accompagnato dal leggendario papà Ron (a sua volta sceso in pista), senza mascherare i propositi ambiziosi per il weekend di gara.

Speriamo di poter avvicinare piloti e team ufficiali, così che il pubblico possa esser felice“, ha ammesso Haslam il quale, proprio a Donington Park, il 2 aprile scorso mise a segno una perentoria doppietta nel BSB sotto le insegne del team JG Speedfit Bournemouth Kawasaki. “Nel British Superbike ho vissuto un weekend davvero impeccabile, pertanto sono fiducioso. Il team Puccetti è all’esordio quest’anno nel WSBK, ma nei test di Portimao abbiamo dato prova che possiamo stare là davanti. Dalla mia prospettiva, perché no, possiamo avvicinarci alla top-3“.

Leon Haslam con una Kawasaki Ninja ZX-10R in pista a Donington Park
Leon Haslam in pista a Donington Park, pochi giri sotto la pioggia
OK dopo lo spaventoso incidente con James Ellison in Gara 2 del BSB ad Oulton Park, Haslam è impaziente di tornare a correre nel mondiale. “Sono grato a Puccetti e JG Speedfit per aver reso possibile questa wild card. Donington la conosco come il palmo della mia mano ed è il mio circuito preferito. Con il regolamento attuale per una wild card è difficile lottare per la vittoria nel WSBK, a maggior ragione pensando al livello dei piloti ufficiali: noi proveremo in ogni caso a dare tutto ciò che abbiamo per stare più avanti possibile“.

L’intesa tra Leon Haslam e la compagine di Manuel Puccetti è la logica prosecuzione dell’esito dei test invernali di Portimao quando, in sostituzione dell’infortunato Randy Krummenacher, riuscì a girare con tempi sensazionali. Per il vice-Campione del Mondo 2010 si tratterà del ritorno nel WSBK dopo la parentesi del conclusivo round 2016 a Losail con Kawasaki Pedercini, culminato con una top-5 di Gara 2.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy