Tony Cairoli: “Io contro Herlings è come Valentino contro Marquez”

Tony Cairoli: “Io contro Herlings è come Valentino contro Marquez”

Tony Cairoli e Valentino Rossi alla ricerca del 10° titolo mondiale. Ma sul loro cammino trovano due giovani fuoriclasse come Jeffrey Herlings e Marc Marquez.

di Luigi Ciamburro

Tony Cairoli e Valentino Rossi sono accomunati dal numero 9 che stenta a passare alle due cifre. Il Dottore deve fare i conti con Marc Marquez, il campione siciliano con l’astro nascente olandese Jeffrey Herlings. Una sfida incrociata che ha regalato molte emozioni e promettere di contrassegnare le stagioni 2019 e 2020, perché entrambi i fuoriclasse italiani hanno rinnovato per il prossimo biennio rispettivamente con Yamaha e KTM. E non è detto che sia il loro ultimo contratto. “Con Valentino non c’è competizione perché siamo in due sport diversi, però ogni tanto si dice chi arriverà prima al decimo titolo – ha dichiarato Cairoli a Sky Sport -. Spero io, lui spera lui, noi ci mettiamo sempre del nostro meglio, poi chi arriverà per primo manderà un messaggio all’altro“.

LA SFIDA CON HERLINGS – Quest’anno il pilota di Patti ha dovuto fare i conti con una serie di piccoli infortuni, un pizzico di sfortuna, ma anche con un avversario in forte ascesa. “Il 2018 è stato un anno difficile, Herlings è stato molto forte, ha meritato il titolo. Noi cercheremo di prepararci su quello che abbiamo visto che quest’anno è mancato, cercheremo di essere più preparati, di batterlo e portare a casa questo titolo. La situazione (con Valentino) è molto simile, lui è molto più giovane come Marquez, ma noi cercheremo di fare del nostro meglio“.

HAMILTON E LE DUE RUOTE – Ha fatto notizia la giornata di test in Superbike di Lewis Hamilton, la sua caduta sul circuito di Jerez e la sua visita futura al Ranch di Tavullia per apprendere qualche segreto del mestiere. Ma per il pentacampione britannico sarà probabilmente più facile vincere un altro Mondiale di Formula 1 piuttosto che ambientarsi alle due ruote. “Penso che sia molto più difficile per Hamilton abituarsi alle moto rispetto a noi che dalle moto passiamo alle macchine – ha commentato Tony Cairoli -. Anch’io ho avuto la fortuna di provare la Formula 1 quest’anno, è stata un’esperienza fantastica, corro nei rally e devo dire che è molto più facile il passaggio dalle moto alle macchine. Il mio obiettivo è di continuare con il motocross ma in futuro sogno di fare qualcosina, magari nei rally. In questo week-end sarò al Rally di Monza, è sempre una grande esperienza“.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy