MXGP Svizzera: Tony Cairoli per la rimonta

MXGP Svizzera: Tony Cairoli per la rimonta

Dopo due settimane di pausa il Mondiale MXGP torna in pista in Svizzera con Tony Cairoli a -36 da Jeffrey Herlings. Riuscirà il siciliano ad accorciare?

di Alessandro Palma

Dopo aver affrontato la tosta sabbia di Lommel, i piloti del Mondiale MXGP si recano in Svizzera per il sedicesimo dei 20 round stagionali. Le due gare che si svolgeranno a Frauenfeld-Gachnang (a meno di 40 km da Zurigo) saranno fondamentali in ottica titolo per Tony Cairoli.

SERVE L’IMPRESA – Quando mancano cinque round e dieci gare al termine, Cairoli si trova a 36 punti dal leader iridato Jeffrey Herlings (647 a 683) e il grande stato di forma del giovane pilota olandese, reduce da tre doppiette consecutive, rende alquanto arduo il recupero. Entrambi i piloti Red Bull KTM Factory Racing hanno vinto in terra elvetica nel recente passato (Cairoli nel 2016, Herlings lo scorso anno), ma il favorito della vigilia rimane sempre il 23enne di Geldrop-Mierlo, che quest’anno ha già conquistato 23 vittorie di manche e messo a segno dieci doppiette (!). Una cosa è certa: per impedire a Herlings di arrivare a quota 11 servirà il miglior Tony Cairoli di sempre…

GLI ALTRI – Mentre la vittoria è ormai costantemente un affare tra Cairoli ed Herlings, i favoriti per un piazzamento sul podio rimangono sempre il pilota Kawasaki Clément Desalle (che però non ha mai ben figurato a Frauenfeld-Gachnang), un Tim Gajser in costante crescita coi colori HRC, Romain Febvre, Gautier Paulin e Glenn Coldenhoff, con quest’ultimo che ha conquistato il suo primo podio stagionale a Lommel (3° in Gara 2). Occhio anche al giovane svizzero Jeremy Seewer, pronto a dare il meglio sulla pista di casa.

DIRETTA SU CORSEDIMOTO – Le due gare del Mondiale MXGP in Svizzera si svolgeranno domenica 19 agosto alle ore 14:15 e 17:10. Così come quelle del Mondiale MX2 e dei campionati europei EMX125 e 250, le due gare saranno visibili su Corsedimoto attraverso il videopass ufficiale, a cui potete accedere qui sotto.

CAMPIONATO – 1. Jeffrey Herlings (Ned, KTM), 683 punti; 2. Antonio Cairoli (Ita, KTM), 647 p.; 3. Clement Desalle (Bel, Kawasaki), 503 p.; 4. Tim Gajser (Slo, Honda), 478 p.; 5. Romain Febvre (Fra, Yamaha), 468 p.; 6. Gautier Paulin (Fra, Husqvarna), 435 p.; 7. Glenn Coldenhoff (Ned, KTM), 388 p.; 8. Jeremy Seewer (Swi, Yamaha), 350 p.; 9. Jeremy Van Horebeek (Bel, Yamaha), 337 p.; 10. Max Anstie (GBR, Husqvarna), 267 p.

MX2 – Per quanto riguarda il Mondiale under-23, Jorge Prado si presenterà in Svizzera con la tabella rossa del leader. Il giovanissimo spagnolo ha superato il Campione in carica Pauls Jonass vincendo la tappa di Loket (Repubblica Ceca) e la doppietta conquistata successivamente a Lommel gli ha permesso di portare il vantaggio sul compagno di squadra a 28 lunghezze. Prado e Jonass sono i favoriti per la vittoria, ma non è da escludere l’inserimento di qualche altro pilota, in primis il vincitore dello scorso anno Thomas Covington. Aspira a un buon piazzamento il nostro Michele Cervellin, spesso in top 10 negli ultimi round.

CAMPIONATO MX2 – 1. Jorge Prado (Esp, KTM), 645 points; 2. Pauls Jonass (Lat, KTM), 617 p.; 3. Thomas Kjer Olsen (Den, Husqvarna), 492 p.; 4. Ben Watson (Gbr, Yamaha), 453 p.; 5. Calvin Vlaanderen (Ned, Honda), 444 p.; 6. Thomas Covington (USA, Husqvarna), 417 p.; 7. Jago Geerts (Bel, Yamaha), 346 p.; 8. Michele Cervellin (Ita, Yamana), 291 p.; 9. Henry Jacobi (Ger, Husqvarna), 261 p.; 10. Davy Pootjes (Ned, KTM), 218 p.

 

Photo Credit: MXGP

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy