MXGP Svezia: Jeffrey Herlings salta la catena, Antonio Cairoli (quasi) Mondiale

MXGP Svezia: Jeffrey Herlings salta la catena, Antonio Cairoli (quasi) Mondiale

Colpo di scena a Uddevalla: l’olandese recupera 10 punti in gara 1 ma nella 2° si ferma per un problema tecnico. Vince Tim Gajser (Honda)

1 Commento
Antonio Cairoli in pista con la KTM MXGP

MXGP, colpi di scena a ripetizione nel round svedese sul duro tracciato di Uddevalla. Jeffrey Herlings, 2° nella gara d’apertura, aveva recuperato 10 punti  ad Antonio Cairoli, partito da +97 ma solo 9°.  Ma nella seconda l’olandese si è dovuto fermare per la rottura della catena. L’italiano ha concluso  settimo. e il vantaggio è di nuovo 101 punti, su 150 disponibili. Game over, o quasi.

MONDIALE VICINO – Dopo la sofferenza di gara 1 (qui cronaca e classifica)  Cairoli è partito di nuovo molto male, e alla fine si è accontentato del 7° posto che gli permette di tornare a + 101 nel Mondiale, quando restano solo tre GP con 150 punti in palio. A questo punto il nono, attesissimo Mondiale potrebbe arrivare già nel prossimo round negli Usa, il 3 settembre, con due tappe d’anticipo: basterà stare davanti all’immediato inseguitore. Al momento del ritiro Herlings era 2°, aveva appena superato Tim Gajser e gli sarebbe bastato controllare lo sloveno per conquistare il GP di Svezia. Che invece è andato al pupillo della Honda, con un primo e un secondo posto dietro al francese Romain Febvre (Yamaha).

ARRIVO GARA 1: 1. Gajser (Slo-Honda); 2. Herlings (Ola-KTM); 3. Paulin (Fra-Husqvarna); 4. Desalle (Bel-Kawasaki); 5. Coldenhoff (Ola-KTM); 6. Febvre (Fra-Yamaha); 7. Van Horebeek (Bel-Yamaha); 8. Bobryshev (Rus-Honda); 9. Cairoli (Ita-KTM); 10. Jasikonis (Lit-Suzuki).

ARRIVO GARA 2: 1. Febrve (Fra-Yamaha); 2. Gajser (Slo-Honda); 3. Paulin (Fra-Husqvarna); 4. Desalle (Bel-Kawasaki); 5. Coldenhoff (Ola-KTM); 6. van Horebeek (Bel-Yamaha); 7. Cairoli (Ita-KTM); 8. Anstie (GB-Husqvarna); 9. Jasikonis (Let-Suzuki); 10. Bobryshev (Rus-Honda).

CLASSIFICA GP SVEZIA: 1. Gajser punti 47; 2. Febrve 40; 3. Paulin 40; 4. Desalle 36; 5. Coldenhoff 32; 6. van Horebeek 29: 7. Cairoli 26.

CLASSIFICA MONDIALE  (dopo 16 GP su 19): 1. Cairoli punti 631; 2. Herlings 530; 3. Paulin 526; 4. Desalle 519; 5. Gajser 452; 6. Febvre 441.

CALENDARIO: 3 settembre GP Usa (Jacksonville); 10 settembre GP Olanda (Assen); 17 settembre GP Francia (Villars suous Ecot).

SEEWER IN MX2 – Lo sizzero Jeremy Seewer (Suzuki) ha vinto il GP Svezia del Mondiale under 23 anni tenendo viva la lotta per la conquista del titolo. Il capofila, il lettone Paul Jonass (KTM) è arrivato terzo, preceduto anche dallo spagnolo Jorge Prado (KTM). Adesso Jonass ha 669 punti, con Seewer salito a 624.

EUROPEO 125 – Gianluca Facchetti, 17 anni, sabato aveva perso ogni residua speranza di giocarsi il titolo cadendo alla prima curva e restando investito da altri concorrenti: qui il video dell’incidente. In gara 2 però il bergamasco si è parzialmente riscattato chiudendo quarto. Vittoria per il danese Mikkel Haarup. Titolo al francese Brian Strubhart Moreau (KTM), secondo Haarup e terzo Facchetti.

Video: Il pauroso incidente di Gianluca Facchetti nell’Europeo 125

MXGP Svezia: Cronaca e classifica gara 1

VIDEO MXGP La sintesi TV delle gare di qualifica

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. maurizio_131 - 3 mesi fa

    Speriamo che Cairoli vinca il 9°mondiale al più presto perchè oggi abbiamo assistito ad una gara fatta più con la calcolatrice in mano che con la manopola del gas e col cuore come fa sempre Cairoli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy