MXGP Repubblica Ceca Antonio Cairoli, comincia lo sprint finale

MXGP Repubblica Ceca Antonio Cairoli, comincia lo sprint finale

Il Mondiale Motocross riparte da Loket, una pista dura dove il fuoriclasse italiano ha già vinto. Nuova sfida contro Jeffry Herlings?

Commenta per primo!

Antonio Cairoli, parte domenica in Repubblica Ceca lo sprint finale verso la conquista del nono titolo Mondiale Motocross.

SITUAZIONE – Dopo due settimane di relax la MXGP torna in scena a Loket, tracciato molto spettacolare  dal fondo duro sul quale Antonio Cairoli ha già festeggiato un traguardo importante, la 50° vittoria iridata. Con il trionfo nel round precedente ad Agueda, in Portogallo, TC222 ha tagliato il traguardo delle 82 vittorie Mondiali e il nono titolo iridato è sempre più vicino. A sette GP dalla fine (350 punti disponibili) Cairoli riparte da +91 punti sul belga Clement Desalle (Kawasaki), 95 sul francese Gautier Paulin (Husqvarna) e 96 sull’olandese Jeffry Herlings, che promette di diventare da qui alla fine il più solido avversario.

STELLARE – Herlings è approdato in MXGP quest’anno, dopo il tris di Mondiali conquistati nella MX2, la serie under 23 anni. E’ un talento super, che ha perso terreno in classifica solo perchè ha cominciato la stagione in precarie condizioni fisiche causa la frattura alla mano rimediata nel precampionato. Adesso che è in pefetta forma si sta rivelando lo sfidante più pericoloso per Cairoli. Nelle ultime due tappe, Ottobiano e Agueda, è stato proprio Herlings l’unico in grado di tenere il ritmo di Super Tony. Il tracciato della Repubblica Ceca prepara un altro confronto stellare?

PRECEDENTI – Un anno fa a Loket vinse il tedesco Maximilian Nagl (Husqvarna) precedendo lo sloveno Tim Gajser, pupillo Honda HRC che a fine 2016 sarebbe diventato campione del Mondo. Cairoli, che allora soffriva di parecchi problemi fisici, fece settimo e ottavo. Adesso la situazione è completamente diversa…

GLI ORARI – Sabato 22 luglio: 11:30 MX2 prove libere (25 min); 12:00 MXGP Prove libere (25 min); 14:15 MX2 Prove ufficiali (25 min); 14:45  MXGP Prove ufficiali (25 min); 16:15 MX2 Gara qualifica (20 min più due giri); 17:10 MXGP Gara qualifica (20 min più due giri). Domenica 23 luglio: 10:25 MX2 Warm up (15 min); 10:45 MXGP Warm up; 13:15 MX2 Gara 1 (30 min più due giri); 14:15 MXGP Gara 1 (30 min più due giri); 16:10 MX2 Gara 2 (30 min più due giri); 17:10 MXGP Gara 2 (30 min più due giri)

CLASSIFICA MONDIALE MXGP (dopo 12 GP su 19): 1.Cairoli (Ita-KTM) punti 478; 2.Desalle (Bel-Kawasaki) 387; 3. Paulin (Fra-Husqvarna) 383; 4. Herlings (Ola-KTM)382; 5. Gajser (Slo-Honda) 310; 6. Febvre (Fra-Yamaha) 309; 7. Nagl (Ger-Husqvarna) 289; 8. Bobryshev (Rus-Honda) 267; 9. Van Horebeek (Bel-Yam) 267; 10. Tonus (Svi-Yamaha) 253.

MXGP Il round Usa cambia sede

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy