MXGP Presentato ad Ottobiano il GP di Lombardia Show il 25 giugno

MXGP Presentato ad Ottobiano il GP di Lombardia Show il 25 giugno

MXGP Presentato ad Ottobiano il GP di Lombardia Show il 25 giugno La seconda tappa iridata in programma in Italia sul rinnovato impianto in provincia di Pavia

Commenta per primo!

Ad Ottobiano  è stato presentato “Fiat Professional Fullback MXGP of Lombardia”, undicesima tappa del Mondiale di Motocross, la seconda in Italiam  che si svolgerà il 24 e 25 giugno 2017 sul nuovo circuito in provincia di Pavia.  Presenti, oltre alle autorità locali, gli organizzatori Stefano Avandero, amministratore Maggiora Park e Luca Gualini amministratore di Ottobiano Motorsport (nella foto d’apertura)  

SHOW PAZZESCO – Avandero e Gualini hanno illustrato i numeri dell’evento e le caratteristiche del circuito, andato incontro negli ultimi mesi a un’opera di restyling davvero notevole, dedicata al successo di quello che sarà l’evento più importante di motocross in Italia. L’evento si preannuncia già un successo, a partire proprio dall’attesissima sfida sportiva che vedrà il nostro Tony Cairoli sotto i riflettori, perché in testa al mondiale e in corsa per il suo nono titolo. Insieme alla grande esperienza di Stefano Avandero abbiamo fatto le cose in grande e di qualità”  HA commentato Luca Gualini, Amministratore di Ottobiano Motorsport.  “L’area dell’evento vede una zona parcheggio molto ampia e comoda e un’area commerciale unica nel suo genere, perché si estenderà nella pista d’asfalto all’interno della quale il pubblico potrà accedere. Inoltre abbiamo ampliato anche la tribuna che potrà accogliere le migliaia di partecipanti che già hanno acquistato i biglietti della prevendita da ogni parte del mondo, dall’Australia all’America Latina. Abbiamo previsto DUE ristoranti vicino alla pista e altri cinque punti di ristoro. Daremo anche molta attenzione ai disabili che vorranno partecipare all’evento, infatti abbiamo creato una tribuna dedicata e programmato anche un’iniziativa benefica di raccolta fondi per “Marina Romoli Onlus”, associazione per la ricerca di una cura della paralisi, da sempre legata al circuito di Ottobiano“.

TERRITORIO  – Infine Luca Gualini ha ringraziato il territorio che si è unito per la realizzazione per la buona riuscita dell’evento: “Ringrazio tutte le istituzioni locali, il Comune di Ottobiano, i 12 Comuni del pavese che hanno collaborato attivamente, patrocinando l’evento. Ringrazio anche l’Assessore Riccardo Ghia e il Comune di Vigevano che ci hanno permesso di realizzare un grande evento con la parata dei piloti, che si terrà venerdì 23 giugno a Piazza Ducale Castello di Ottobiano”. Il tracciato Internazionale, che ha ospitato le ultime tre edizioni degli Internazionali d’Italia Motocross, è stato rinnovato di concerto con Youthstream, promotore del Mondiale MXGP, ed è attualmente aperto al pubblico degli appassionati della disciplina che, in anteprima può provare la stessa pista dove correranno i più grandi campioni del motocross mondiale.

PUNTO TECNICO – Stefano Avandero, Amministratore di Maggiora Park, appassionato di motocross e forte dell’esperienza, tra le altre, dell’edizione dell’anno scorso del Motocross delle Nazioni a Maggiora, è intervenuto, con un focus particolare sul circuito rinnovato di Ottobiano: “Il circuito era già molto bello, l’abbiamo reso adatto a una competizione mondiale. Ho lavorato personalmente al layout con un track designer di Youthstream e oggi appare una pista più agevole e più sicura. Con Luca ci siano trovati subito in sintonia e lavorato sodo per il successo dell’evento. Abbiamo messo cura nei dettagli, ampliato i servizi, le strutture, le tribune. Lo staff dei due motoclub lavorerà in tandem e sono molto contento che anche tutto il Motoclub Maggiora contribuirà alla gestione dell’evento sotto molti aspetti, come la sicurezza, la logistica e la parte sportiva. Un primo test della pista si avrà già con i Campionati Italiani, in programma il 3 e 4 giugno a Ottobiano e infine grande soddisfazione sarà vedere la partecipazione al mondiale di alcuni piloti di entrambi i Team: Maggiora Park Racing e Ottobiano“.

LA PISTA – Lunga oltre 1500 metri, la pista Internazionale MXGP mantiene due dei suoi tratti più distintivi: la lunga salita, resa più tecnica da una serie di gobbe, e la curva a destra in discesa, oltre al “ferro di cavallo”, per cui è stato realizzato un nuovo percorso di accesso. Per il Mondiale è stata realizzata una nuova pit-lane, pronta ad ospitare meccanici e segnalatori. Inoltre, la presenza di più salti aumenterà lo spettacolo e il divertimento. Altri lavori hanno visto il completamento della tribuna naturale a bordo pista, che permette al pubblico di vedere tutto il tracciato, senza perdersi neanche un metro dell’azione. La combinazione tra il nuovo tracciato realizzato con grande impegno da Ottobiano Motorsport e l’esperienza di tutte le persone coinvolte con Maggiora faranno il successo del GP di Lombardia del Mondiale di Motocross. Inoltre, la struttura di Ottobiano si prepara all’evento con numeri importanti: 350.000 mq di superficietotale, 130.000 mq di parcheggio fronte paddock e 25.000 mq di area camper. 

MXGP GP Germania Antonio Cairoli fuga Mondiale

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy