MXGP Olanda, Gara 2: Vittoria n. 31 per Jeffrey Herlings

MXGP Olanda, Gara 2: Vittoria n. 31 per Jeffrey Herlings

Dopo il titolo Jeffrey Herlings conquista ad Assen anche la sua settima doppietta consecutiva. Nuovamente secondo Tony Cairoli.

di Alessandro Palma

Col titolo già in tasca dopo aver dominato Gara 1, Jeffrey Herlings ha avuto vita un po’ meno facile in Gara 2, dove per vincere ha dovuto rimontare dopo un errore nelle fasi iniziali. L’olandese è riuscito comunque a battere Tony Cairoli dopo un bel duello a metà gara e questa affermazione rappresenta per lui la trentunesima stagionale, oltre a dargli la sua quattordicesima doppietta nel 2018 e la settima consecutiva.

LA GARA – Ritrovatosi secondo dietro a Glenn Coldenhoff dopo la partenza, Herlings è caduto durante il primo giro mentre cercava di superare il compagno di squadra e questo lo ha relegato alla settima posizione, da cui è poi risalito mano a mano fino a portarsi alle spalle di Tony Cairoli (che nel frattempo aveva superato Coldenhoff). I due hanno lottato un po’ a metà gara, ma alla fine Herlings si è preso la leadership per poi allungare sul nove volte Campione del Mondo, arrivando a vincere con sette secondi di vantaggio su TC222.

GLI ALTRI – A completare il podio con Herlings e Cairoli troviamo Glenn Coldenhoff, che completa la tripletta Red Bull KTM Factory Racing. Quarto e quinto posto per Max Anstie e Tim Gajser, mentre Alessandro Lupino e Ivo Monticelli hanno chiuso rispettivamente in quindicesima e ventiduesima posizione.

Captura

MX2 – Nella classe under-23 Jorge Prado ha fatto un altro passo verso il titolo vincendo anche Gara 2, mentre il suo rivale Pauls Jonass non è andato oltre il sesto posto. Ora il vantaggio dello spagnolo sul Campione del Mondo in carica è di 46 punti (823 a 777) e a Imola gli basterà anche un sedicesimo posto per conquistare la corona. Sul podio con Prado sono saliti Calvin Vlaanderen e Thomas Covington, mentre col 7° posto Michele Cervellin è stato ancora una volta il migliore degli italiani. Così gli altri: 18° Simone Furlotti, 19° Samuele Bernardini, 21° Morgan Lesiardo.

Photo Credit: KTM Factory Racing

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy