MXGP Lombardia: Tony Cairoli parte piano, 7° posto in qualifica

MXGP Lombardia: Tony Cairoli parte piano, 7° posto in qualifica

Una brutta partenza e vari errori costringono il fuoriclasse siciliano ad una faticosa rimonta. Domani gare alle 14 e alle 17 in diretta web su Corsedimoto

di Redazione Corsedimoto
Tony Cairoli

Tony Cairoli è arrivato settimo nella gara di qualifica (20 minuti più due giri) che ha deciso l’ordine di ingresso al cancello nelle due sfide del GP Lombardia, undicesimo atto del Mondiale Motocross. Ha vinto il francese Romain Febvre (Yamaha) precedendo lo svizzero Jeremy Seewer (Yamaha) e il belga Clement Desalle (Kawasaki). Nulla di compromesso comunque per Tony che sulla sabbia di Ottobiano ha la clamorosa apportunità di recuperare gran parte dei 62 punti di ritardo sul capofila iridato Jeffrey Herlings, che non correrà per l’infortunio alla spalla rimediato mercoledi in allenamento. Ciascuno dei 10 GP che restano mette in palio 50 punti.

DISASTRO – Tony è partito malissimo, è riuscito a recuperare in poche curve fino al 19 posto (su 31 partenti) ma ha sbagliato di nuovo precipitando ancora in coda al gruppo. Da lì si è scatenato in una forsennata rimonta che lo ha riportato in settima posizione. Addirittura Cairoli ha superato tre avversari all’ultima curva! Il ritmo e l’aggressività quindi ci sono, ma bisognerà partire bene per bissare la doppietta 2017 che proprio qui gli spianò la strada verso il nono titolo Mondale.  11. posto per Alessandro Lupino (Kawasaki), 18. Ivo Monticelli (Yamaha). Qui i biglietti per MXGP Lombardia

DIRETTA WEB – Il MXGP Lombardia sarà disponibile in diretta web su Corsedimoto. Qui gli orari delle gare in programma domenica 17 giugno. Per vedere le gare collegatevi usando i bottoni qui sotto.

MX2 – Lo statunitense Thomas Covington (Husqvarna) ha vinto la qualifica MX2 (Mondiale Under 23 anni) precedendo  lo spagnolo Jorge Prado (KTM) e il sudafricano Calvin Vlandereen (Honda). Solo quinto l’iridato in carica e attuale leader del Mondiale, il lettone Pauls Jonass. Italiani: 13. Michele Cervellin (Honda); 20. Morgan Lesiardo (KTM); 23. Samuele Bernardini (TM); 25. Simone Furlotti (Yamaha).

cover qualifica

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy