MXGP Lettonia Qualifica Cairoli cade e finisce 7°, si rivede Herlings

MXGP Lettonia Qualifica Cairoli cade e finisce 7°, si rivede Herlings

MXGP Lettonia Qualifica Cairoli cade e finisce 7°, torna al successo l’olandese Jeffrey Herlings. Tom Gajser quarto posto

Commenta per primo!

Antonio Cairoli (KTM) ha concluso al settimo posto la gara di qualifica del GP Lettonia, settimo appuntamento del Mondiale MXGP, vinta dall’olandese Jeffrey Herlings (KTM). Il fuoriclasse italiano si chiererà al cancello dopo il leader del Mondiale Tim Gajser (Honda HRC) finito al quarto posto. Cairoli deve recuperare 14 punti allo sloveno campione in carica.

CADUTA – Nelle prove libere ed ufficiali Tony è stato costantemente più veloce di Gajser ma nella qualifica la partenza non è stata all’altezza e il fuoriclasse siciliano otto volte campione del Mondo si è trovato costretto all’ormai abituale rimonta. Dopo essersi sbarazzato di Desalle, Paulin e Jasikonis nel finale ha messo nel mirino anche il russo Evgeny Bobrishev, compagno di Gajser in Honda HRC. Ma dopo averlo superato all’ultimo giro Cairoli è caduto retrocedendo da quinto al settimo posto. Comunque nulla di compromesso in vista delle due gare che partiranno alle 14:15 e 17:10.

Cover HerlingsHERLINGS IL RITORNO – Il tre volte campione del Mondo MX2 ha superato proprio all’ultimo giro il tedesco Maximilian Nagl. Dopo un inizio di stagione condizionato dagli infortuni Herlings sta diventando sempre più minaccioso per i protagonisti della MXGP: Gajser e Cairoli hanno adesso un pericoloso terzo incomodo cui dover fare i conti. Terzo posto per il coriaceo belga Van Horebeek con Gajser non brillantissimo nel finale.

ARRIVO GARA QUALIFICA: 1. Herlings (Ola-KTM) in 24’13″369; 2. Nagl (Ger-Husqvarna) +2.519; 3. Van Horebeek (Bel-Yamaha) +12.188; 4. Gajser (Slo-Honda) +14.880; 5. Bobryshev (Rus-Honda) +18.903; 6. Jasikonis (Let-Suzuki) +23.419; 7. Cairoli (Ita-KTM) +24.546; 8. Desalle (Bel-Kawasaki) +31.000; 9. Paulin (Fra-Husqvarna) +32.197; 10. Simpson (GB-Suzuki) +33.297.

Kier Olsen
Kier Olsen

MX2 DANESE  -Thomas Kier Olsen (Husqvarna) ha vinto la gara di qualifica della categoria cadetta precedendo l’americano Thomas Covington (Huqvarna) e l’idolo di casa Pauls Jonass (KTM).  Quarta psizione per l’astro nascente, lo spagnolo Jorge Prado (KTM). Il leader del Mondiale, lo svizzero Jeremy Seewer (Suzuki), è arrivato ottavo staccato di 25 secondi.

TV – Eurosport 2 domenica ore 17 offre solo la diretta di gara 2 MXGP. RaiSport non ha ancora comunicato gli orari della differita, sempre di gara 2 che andrà in onda giovedi 11 maggio. L’intero GP sarà visibile solo a pagamento in web streaming su www.mxgp-tv.com

GLI ORARI – Domenica 7 maggio: 10:25 MX2 Warm up (15 min); 10:45 MXGP Warm up; 13:15 MX2 Gara 1 (30 min più due giri); 14:15 MXGP Gara 1 (30 min più due giri); 16:10 MX2 Gara 2 (30 min più due giri); 17:10 MXGP Gara 2 (30 min più due giri).

CLASSIFICA MONDIALE DOPO 6 GP SU 19: 1. Gajser punti 234; 2. Cairoli 220; 3. Paulin 192; 4. van Horebeek 182; 5. Bobryshev 176; 6. Desalle 172; 7. Febvre 131; 8. Herling  124; 9. Tonus 120; 10. Nagl 116.

VIDEO MXGP Lettonia Sintesi della qualifica 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy