MXGP Lettonia Gara 1 Gajser cade, Cairoli 5° vicino alla vetta Mondiale

MXGP Lettonia Gara 1 Gajser cade, Cairoli 5° vicino alla vetta Mondiale

MXGP Lettonia Gara 1 Gajser cade, Cairoli 5° vicino alla vetta Mondiale. Primo successo per l’olandese Jeffrey Herlings

Antonio Cairoli termina al quinto posto la prima manche del GP di Lettonia e piomba a soli cinque punti dalla vetta del Mondiale sempre in mano a Tim Gajser. La prima sfida del settimo round MXGP è stata dominata dall’olandese Jeffrey Herlings.

TONY RECUPERA – Antonio Cairoli è partito malissimo (13° nelle battute iniziali) ma è andata assai peggio a Tim Gajser che è scivolato al secondo passaggio ripartendo 37° e ultimo. Da lì in avanti è stata una forsennata rimonta per entrambi gli sfidanti per il titolo. TC222 è riuscito a risalire al quinto posto finale, superando van Horebeek proprio nel finale, mentre Gajser ha rimontato fino al quattordicesimo posto. Nella seconda gara (il via alle 16:10) Cairoli proverà a strappare la tabella rossa allo sloveno.

HERLING GRAFFIA – Dominatore di gara 1 un fantastico Jeffry Herlings, olandese della KTM al primo successo nella top class dov’è sbarcato dopo aver conquistato tre titoli Mondiali consecutivi nella MX2. Dopo un inizio di stagione tormentato da infortuni nella fase di preparazione. Herlings ha preceduto il belga Desalle (Kawasaki) e il russo Bobryshev (Honda HRC). Quarta posizione per il britannico Simpson (Suzuki).

ARRIVO GARA 1 – 1. Herlings (Ola-KTM); 2. Desalle (Bel-Kawasaki); 3. Bobryshev (Rus-Honda); 4. Simpson (Gb-Suzuki); 5. Cairoli (Ita-KTM); 6. Van Horebeek (Bel-Yamaha); 7. Paulin (Fra-Husqvarna); 8. Tonus (Svi-Yamaha); 9. Anstie (GB-Husqvarna); 10. Coldenhoff (Ola-KTM).

CLASSIFICA MONDIALE DOPO GARA 1 – 1. Gajser punti 241; 2. Caioli 236; 3. Paulin 206; 4. van Horebeek 197; 5. Bobryshev 196; 6. Desalle 194.

MX2 DANESE – Thomas Kier Olsen (Husqvarna) ha vinto la prima manche della MX2 davanti allo svizzero Jeremy Seewer (Suzuki). E’ andata male all’idolo di casa Pauls Jonass (KTM) finito solo terzo. Lo spagnolo Jorge Prado (KTM), diciassette anni, ha iniziato il GP Lettonia con un quarto posto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy