MXGP Germania: Tony Cairoli tornerà alla vittoria?

MXGP Germania: Tony Cairoli tornerà alla vittoria?

Il Mondiale MXGP approda a Teutschenthal, dove Tony Cairoli cercherà di recuperare terreno su Jeffrey Herlings. Gare in diretta su Corsedimoto.

di Alessandro Palma

Il Mondiale MXGP si reca in Germania per il prossimo round della stagione 2018. A una settimana di distanza dalla doppietta di Jeffrey Herlings a Kegums (Lettonia), le ostilità riprenderanno sul circuito tedesco di Teutschenthal, a circa 50 km da Lipsia. Questo round potrebbe rivelarsi cruciale per le sorti del campionato: Herlings sembra davvero in stato di grazia e dopo la doppietta di Kegums il suo vantaggio su Tony Cairoli è salito a 29 punti. Riuscirà il pilota siciliano a vincere e ad arginare il compagno di squadra? Scopritelo guardando le gare sul nostro sito attraverso il videopass, a cui potete accedere più in basso.

SUPERHERLINGS – Il favorito della vigilia è, come ormai solito, Jeffrey Herlings. In Lettonia il Campione del Mondo MX2 2016 ha conquistato la sua quinta vittoria di GP e la sua nona e decima affermazione in 14 manches e sembra che questo trend possa avere un seguito già a Teutschenthal, dove il pilota olandese ha trionfato in MX2 negli anni 2014 e 2016. Lo scorso anno Herlings si è spartito le due manche col compagno di squadra e rivale Tony Cairoli e l’obiettivo per quest’anno è quello di trionfare nuovamente e dare un altro segnale forte in ottica campionato.

CAIROLI ALLA RISCOSSA – Il round tedesco potrebbe essere decisivo per Tony Cairoli. Il nove volte Campione del Mondo si trova a -29 da Herlings dopo i primi sette GP ed è chiaro che ormai non basti più partire bene per battere il giovane olandese. In entrambe le gare svoltesi a Kegums TC222 ha preso la testa dopo la partenza, salvo poi essere ripreso e superato da un Herlings che, al momento, pare davvero superiore. A Teutschenthal Cairoli ha vinto lo scorso anno battendo Herlings in Gara 2 e in precedenza ha ottenuto altre quattro affermazioni, quindi non è da escludere che sul circuito tedesco possa conquistare una vittoria (di GP e di manche) che manca ormai dalla tappa di Valencia dello scorso marzo.

GLI ALTRI – Tra coloro che potrebbero intromettersi tra i due piloti Red Bull KTM Factory Racing ci sono Clement Desalle, vincitore a Teutschenthal nel 2014 e unico altro pilota vittorioso in questa stagione (in Russia), e il sempre buono Gautier Paulin. Non sarà invece al 100% Romain Febvre: il Campione del Mondo MXGP 2015 si è infortunato al braccio destro cadendo in Gara 2 a Kegums e in Germania proverà a correre per conquistare punti importanti.

DIRETTA SU CORSEDIMOTO – Le due gare del Mondiale MXGP a Teutschenthal, così come quelle di MX2, Europeo EMX125 e Mondiale Femminile (con la nostra Kiara Fontanesi), saranno visibili su Corsedimoto attraverso il videopass ufficiale, a cui potete accedere qui sotto.

CLASSIFICA MXGP – 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 336 punti; 2. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 307 p.; 3. Clement Desalle (BEL, Kawasaki), 244 p.; 4. Romain Febvre (FRA, Yamaha), 223 p.; 5. Gautier Paulin (FRA, Husqvarna), 218 p.; 6. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), 180 p.; 7. Jeremy Van Horebeek (BEL, Yamaha), 179 p.; 8. Tim Gajser (SLO, Honda), 177 p.; 9. Jeremy Seewer (SUI, Yamaha), 155 p.; 10. Julien Lieber (BEL, Kawasaki), 134 p.

MX2 – Il Mondiale under-23 riparte a Teutschenthal col lettone Pauls Jonass in testa al campionato con 22 punti in più rispetto al compagno di squadra Jorge Prado. Il Campione del Mondo in carica andrà a caccia della quinta doppietta stagionale su un tracciato che lo ha visto chiudere terzo nel 2017 e l’obiettivo sarà quello di guadagnare punti importanti su Prado. Da tenere d’occhio, oltre ai due piloti Red Bull KTM Factory Racing, anche il danese della Husqvarna Thomas Kjer Olsen, che a Kegums ha conquistato la sua prima vittoria stagionale (di manche, vincendo in Gara 1, e di GP).

CLASSIFICA MX2 – 1. Pauls Jonass (LAT, KTM), 304 punti; 2. Jorge Prado (ESP, KTM), 282 p.; 3. Thomas Kjer Olsen (DEN, Husqvarna), 266 p.; 4. Ben Watson (GBR, Yamaha), 210 p.; 5. Jed Beaton (AUS, Kawasaki), 174 p.; 6. Calvin Vlaanderen (RSA, Honda), 156 p.; 7. Jago Geerts (BEL, Yamaha), 140 p.; 8. Henry Jacobi (GER, Husqvarna), 128 p.; 9. Vsevolod Brylyakov (RUS, Yamaha), 127 p.; 10. Conrad Mewse (GBR, KTM), 126 p.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy