MXGP Francia La Guida Antonio Cairoli scatenerà lo stadio del cross

MXGP Francia La Guida Antonio Cairoli scatenerà lo stadio del cross

MXGP Francia La Guida Antonio Cairoli scatenerà lo stadio del cross Il Mondiale corre davanti al muro di folla di Ernèe Nuovo allungo su Tim Gajser?

Commenta per primo!

Il Mondiale Motocross non concede respiro e dopo il trionfo tedesco di Antonio Cairoli si sposta in Francia per il nono round che si correrà ad Ernèe davanti al solito,  impressionante muro di folla. Un autentico stadio dove entusiasmo del pubblico e spettacolo in pista si fondono in un adrenalico mix.

VAI TONY – Cairoli è in forma strepitosa: sulla sabbia dura di Teutschenthal ha firmato la vittoria numero 80 nel Mondiale, sempre più vicino ai 101 successi del momumento di questa disciplina, il belga Stefan Everts vincitore di dieci titoli Mondiali. Super Tony è a quota otto titoli ma la possibilità di conquistare il nono si fa più concreata tappa dopo tappa. A neanche metà cammino Cairoli ha 44 punti di vantaggio sullo sloveno Tim Gajser, 21enne campione in carica e pupillo di Honda HRC in precarie condizioni fisische dopo le botte incassate nelle ultime due uscite in Lettonia e Germania. Si è ribaltata la situazione di un anno fa quando Antonio soffriva problemi fisici e Gajser volava. Nel 2016 ad Ernèe lo sloveno fece secondo dietro l’idolo di casa Romain Febvre (Yamaha) iridato 2015.

Il fantastico scenario di Ernèe
Il fantastico scenario di Ernèe

NIENTE TV – Con Cairoli tornato a livelli stratosferici lo spettacolo MXGP meriterebbe l’attenzione del grande pubblico e invece neanche questa domenica ci sarà diretta TV. Gara 1 (alle 14:15) sarà invisibile, la seconda solo in differita su Eurosport 2 alle 22:15. La Rai ha i secondi diritti ma trasmette il cross a metà settimana (giovedi 1 giugno) senza per altro aver ancora annunciato l’orario di trasmissione. Corsedimoto offrirà come di consueto la sintesi delle gare (anche MX2) nella serata di domenica.

MONDIALE DOPO 8 GP SU 19: 1. Cairoli (Ita-KTM) punti 305; 2. Gajser (SLO-Honda) 261; 3. Paulin (Fra-Husqvarna) 260; 4. Desalle (Bel-Kawasaki) 246; 5. van Horebeek (Bel-Yamaha)  226; 6. Herling (Ola-KTM) 221; 7. Bobryshev (Rus-Honda) 214; 8. Febvre (Fra-Yamaha) 177; 9. Nagl (Ger-Husqvarna) 163; 10. Coldenhoff (Ola-KTM)153.

GLI ORARI GP FRANCIA – Sabato 27 maggio: 11:45 MX2 prove libere (25 min); 12:15 MXGP Prove libere (25 min); 14:30 MX2 Prove ufficiali (25 min); 15 MXGP Prove ufficiali (25 min); 16:00 MX2 Gara qualifica (20 min più due giri); 17:00 MXGP Gara qualifica (20 min più due giri). Domenica 28 maggio: 10:25 MX2 Warm up (15 min); 10:45 MXGP Warm up; 13:15 MX2 Gara 1 (30 min più due giri); 14:15 MXGP Gara 1 (30 min più due giri); 16:10 MX2 Gara 2 (30 min più due giri); 17:10 MXGP Gara 2 (30 min più due giri).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy