MXGP Europa, Gara 1: Cairoli sbaglia, Herlings vince

MXGP Europa, Gara 1: Cairoli sbaglia, Herlings vince

Jeffrey Herlings vince la prima delle due gare della MXGP a Valkenswaard anche grazie a un errore di Cairoli (2°). Gara 2 in diretta su Corsedimoto alle 17.

di Alessandro Palma

Tony Cairoli sbaglia e Jeffrey Herlings ringrazia. Questo è quanto successo nella Gara 1 del Mondiale MXGP a Valkenswaard, dove i piloti si sono dati battaglia sull’inferno di sabbia del circuito olandese. Col passare dei giri le moto hanno scavato numerose fosse nel terreno e una di queste ha tradito Cairoli, finito a terra a metà gara mentre cercava di contenere la rimonta di Jeffrey Herlings. Rialzatosi al volo, il campione siciliano si è poi accontentato della seconda posizione dietro a Herlings, mentre il podio è stato completato da Jeremy van Horebeek, primo nella gara di qualifica (qui la sintesi TV).

QUI LA DIRETTA WEB DI GARA 2 – Accesso al videopass ufficiale per non perdere neanche un istante di gara 2 MX2 (ore 16) e MXGP (ore 17)

LA GARA – Con TC222 davanti grazie a un’ottima partenza, Herlings ha subito iniziato la propria rimonta arrivando in poche curve fino alla quarta posizione e successivamente ha raggiunto la seconda scavalcando Glenn Coldenhoff e, a metà gara, Jeremy van Horebeek. Liberatosi di quest’ultimo, Herlings ha recuperato progressivamente terreno su Cairoli e il sorpasso è arrivato al ventesimo dei 30 minuti (+ 2 giri) previsti, quando il pilota siciliano è finito a terra a causa di una delle tante fosse scavate nella sabbia di Valkenswaard. Cairoli è ripartito in seconda posizione a sette secondi da Herlings e ha tentato di riprendere il giovane compagno di squadra, ma non c’è stato niente da fare e Herlings si è portato a casa la vittoria in scioltezza davanti a Cairoli e van Horebeek.
CLASSIFICA GARA 1
Cattura
MX2 – Nella classe riservata agli under-23 la vittoria di Gara 1 è andata al Campione del Mondo in carica Pauls Jonass, al terzo successo in tre gare dopo la doppietta del GP d’Argentina. Secondo posto a nove secondi dal pilota lettone per lo spagnolo Jorge Prado, compagno di squadra di Jonass nel team Red Bull KTM Factory Racing, mentre a completare il podio troviamo il danese Thomas Kjer Olsen su Husqvarna. Settima posizione per Thomas Covington, vincitore della gara di qualifica, mentre gli italiani Samuele Bernardini, Nicola Bertuzzi e Morgan Lesiardo hanno tagliato il traguardo al 21°, 26° e 31° posto.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy