MXGP Bulgaria, Gara 1: Vince Jeffrey Herlings, sfortunato Tony Cairoli

MXGP Bulgaria, Gara 1: Vince Jeffrey Herlings, sfortunato Tony Cairoli

A Sevlievo Tony Cairoli chiude Gara 1 all’ottavo posto frenato dalla caduta di Max Anstie. Decimo successo di manche consecutivo per Jeffrey Herlings.

di Alessandro Palma

La prima gara del Mondiale MXGP a Sevlievo ha visto un’altra affermazione di Jeffrey Herlings. Il pilota olandese ha ottenuto la sua decima vittoria di manche consecutiva (nonché la ventiseiesima stagionale) e questo, insieme all’ottavo posto di Tony Cairoli (frenato dalla caduta di Max Anstie nelle fasi iniziali), gli permette di consolidare ulteriormente la sua leadership in campionato. In Gara 2 (qui cronaca e classifica) Herlings ha fatto doppietta con Tony Cairoli secondo.

DOMINIO – Herlings ha vinto dopo aver dominato la gara fin dall’inizio. Superato Tim Gajser dopo poche curve, l’olandese ha inizialmente mantenuto un vantaggio di circa un secondo sullo sloveno, dopo di che ha iniziato a spingere sul serio e ad aumentare il gap giro dopo giro. Alla fine il 23enne di Geldrop-Mierlo ha vinto con quasi 16 secondi di vantaggio su Tim Gajser, mentre Clément Desalle ha completato il podio di manche.

CAIROLI, CHE PECCATO! – Un po’ più indietro, Tony Cairoli ha tagliato il traguardo solo in ottava posizione. Il pilota siciliano è stato frenato nelle fasi iniziali dalla caduta di Max Anstie e questo inconveniente lo ha portato fuori dalla top 10. TC222 ha successivamente recuperato alcune posizioni, ma alla fine non è andato oltre l’ottavo posto e questo fa sì che il gap dal leader iridato Herlings raggiunga quota 70 punti (688 contro i 758 dell’olandese). Tra i piloti con cui ha lottato Cairoli ci sono anche gli altri italiani Alessandro Lupino e Ivo Monticelli, che alla fine sono arrivati 12° e 16°.

Cattura

DIRETTA SU CORSEDIMOTO – La Gara 2 della MXGP a Sevlievo, cruciale per le sorti del campionato, scatterà alle 16:10 ora italiana e sarà possibile seguirla su Corsedimoto attraverso il videopass ufficiale, a cui potete accedere qui sotto.

MX2 – Nella classe riservata agli under-23, il Campione in carica Pauls Jonass ha vinto battendo il leader del campionato Jorge Prado, bissando così il successo di Gara 1 a Frauenfeld-Gachnang. A completare il podio troviamo il danese Thomas Kjer Olsen, mentre Thomas Covington ha chiuso quarto dopo aver vinto la gara di qualifica. Per quanto riguarda gli italiani, il migliore è stato Samuele Bernardini, 10° con la TM. 16° e 19° Simone Furlotti e Morgan Lesiardo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy