MXGP Belgio: Tony Cairoli 2° nella gara di qualifica, vince Jeffrey Herlings

MXGP Belgio: Tony Cairoli 2° nella gara di qualifica, vince Jeffrey Herlings

Sulla sabbia di Lommel fantastico duello tra il leader del Mondiale e il fortissimo olandese iridato MX2. La rivincita nelle due gare al via alle 14:15 e 17:10.

Antonio Cairoli in curva .con la sua KTM

MXGP, Antonio Cairoli finisce secondo nella gara di qualifica del GP del Belgio, 14° appuntamento del Mondiale Motocross. Successo dell’olandese Jeffrey Herlings.

CHE DUELLO – Strepitoso il duello tra il fuoriclasse italiano leader del Mondiale e l’olandese iridato della MX2 (under 23) in carica. Qui, nella classe cadetta, Herlings è stato pressochè imbattibile e anche in top class minaccia di rivelarsi un pericoloso antagonista per Tony. Che è scattato benissimo e una volta superato il tedesco Nagl ha cercato di mettere al sicuro il successo che garantisce la migliore posizione al cancello di partenza. Herlings è rimasto invischiato, sesto al primo giro, ma si è prodotto in una forsennata rimonta che nella fase finale della gara (20 minuti più due giri) lo ha portato a ridosso di Cairoli. Bellissimo il confronto diretto, risolto da Herlings a poche curve dalla fine. Rivincita domenica nelle due manche che scatteranno alle 14:15 e 17:10.

BENE COSI’ – Cairoli ha dimostrato una forma smagliante, la stessa che gli ha permesso di vincere le ultime tre tappe ad Ottobiano, Agueda (Portogallo) e Loket (Repubblica Ceca). A sei GP dalla fine basterà non commettere errori perchè gli inseguitori sono staccatissimi, Cairoli ha due GP di vantaggio e potrà concedersi il lusso di amministrare. Sulla sabbia di Lommel, dove TC222 già vinto tre volte in carriera, contro Herlings sarà un confronto stellare.

ARRIVO GARA QUALIFICA: 1. Herlings (Ola-KTM):  2. Cairoli (Ita-KTM); 3. Jasikonis (Lit-Suzuki); 4. Gajser (Slo-Honda); 5. Febrve (Fra-Yamaha); 6. Nagl (Ger-Husqvarna); 7. Van Horebeek (Bel-Yamaha); 8. Coldenhoff (Ola-KTM); 9. Desalle (Bel-Kawasaki); 10. Strijbos (Bel-Suzuki)

LA CLASSIFICA (dopo 13 GP su 19): 1. Cairoli (Ita-KTM) punti 523; 2. Desalle (Bel-Kawasaki) 431; 3. Herlings (Ola- KTM), 418; 4. Paulin (Fra-Husqvarna) 417; 5. Gajser (Slo-Honda) 353; 6.Febvre (Fra- Yamaha) 338; 7. Nagl (Ger-Husqvarna) 308.; 8. Van Horebeek (Bel-Yamaha) 294; 9. Bobryshev (Rus- Honda) 286; 10. Tonus (Svi-Yamaha) 279.

IL PROGRAMMA –Domenica 6 agosto: 10:25 warm up MX2; 10:45 warm up MXGP; 13:15 gara 1 MX2; 14:15 Gara 1 MXGP; 16:10 Gara 2 MX2; 17:10 Gara 2 MXGP.

IN TV – Eurosport2 (piattaforme Sky e Premium, a pagamento) trasmette in diretta gara 2 domenica 6 agosto dalle 17:00. Diretta web integrale dell’intero week end su www.mxgp-tv.com, il videopass ufficiale del Mondiale, sempre a pagamento. Corsedimoto, come di consueto offrirà visibili a tutti le highlights della qualifica delle gare MXGP e MX2, on line dalla serata di sabato 5 e domenica 6 agosto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy