MXGP Argentina: Ecco chi userà gomme Dunlop

MXGP Argentina: Ecco chi userà gomme Dunlop

Pneumatici, team e piloti Dunlop pronti per la corsa al titolo 2018 che inizierà in Patagonia il 3 e 4 marzo

di Redazione Corsedimoto
Mondiale Motocross MXGP

Riparte la stagione internazionale del motocross e Dunlop presenta la sua linea: 21 piloti, 6 costruttori e 3 modelli di pneumatici per un campionato che verrà deciso in 19 tappe lungo tutto il 2018. Il primo round si disputerà in Argentina, sul tracciato di Neuquen, il 3 e il 4 marzo (qui la lista ufficiale degli iscritti 2018)

SQUADRONE DUNLOP – Clement Desalle rimane con il Monster Energy Kawasaki Racing Team (KRT) per il 2018, quest’anno compagno di Julien Lieber. Lieber ha già avuto esperienza con Dunlop ottenendo vittorie e podi in MX2. Shaun Simpson di Wilvo Yamaha, vincitore di alcuni GP con Dunlop negli ultimi anni, è affiancato da Jeremy Seewer. Jordi Tixier resta con Dunlop ma passa al team BOS GP insieme a Evgeny Bobryshev, al ritorno con Dunlop. Tanel Leok, Graeme Irwin e Tommy Searle completano i 10 piloti Dunlop MXGP.

MX2 – MX2 – Degli 8 piloti MX2 che hanno scelto Dunlop, solo Jago Geerts e Conrad Mewse rappresentano delle novità. Il pilota italiano Michele Cervellin, Vsevolod Brylyakov, Darian Sanayei, Iker Larranaga Olano, Brent Van doninck e Ben Watson proseguono tutti nella ricerca di berretti gialli sul podio

WMX – Dopo aver riguadagnato il titolo WMX la scorsa stagione, Kiara Fontanesi insegue uno storico 6° titolo WMX. L’italiana è una grande sostenitrice del Dunlop Geomax MX3S,che l’ha accompagnata fino ad ora. La neozelandese Courtney Duncan e la belga Amandine Verstappen passano a pneumatici Dunlop per la stagione 2018.

GAMMA DUNLOP – Le attività Dunlop nelle gare continuano a essere supervisionate da Eddy Seel, ex campione Supermoto, che consiglierà team e piloti nella scelta del giusto mix di pneumatici. La gamma principale di pneumatici si baserà sulle seguenti 3 specifiche: Geomax MX12 – il nuovo pneumatico della gamma è stato lanciato alla fine del 2017 ed è la scelta migliore al posteriore per 7 dei 19 eventi. La gomma da sabbia precedente MX11 ha portato vittorie in MXGP e MXoN, ma la MX12 promette migliori prestazioni con tre nuove caratteristiche di designGeomax MX3S – sarà utilizzato nella maggior parte dei round ed è rinomato per la sua versatilità sui terreni morbidi e intermedi. Geomax MX52: eccelle in condizioni di terreno più dure.

Il primo round sulla pista Neuquen nella Patagonia argentina si svolge su una pista morbida, per la quale Eddy Seel consiglia la MX3S per l’anteriore e la MX12 per il posteriore. 

MXGP La lista ufficiale degli iscritti al Mondiale 2018

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy