MXGP Argentina: Antonio Cairoli a caccia del 10° Mondiale, diretta web su Corsedimoto.com

MXGP Argentina: Antonio Cairoli a caccia del 10° Mondiale, diretta web su Corsedimoto.com

Le gare che si svolgeranno in Argentina inaugureranno il Mondiale MXGP 2018. Per Tony Cairoli obiettivo decimo titolo mondiale.

di Alessandro Palma
Antonio Cairoli

È arrivato il momento. Il Mondiale MXGP 2018 prenderà il via il 3 e 4 marzo in Argentina sul circuito di Villa La Angostura, che per la prima volta da quando è nel calendario (2015) ospiterà la tappa inaugurale della stagione. Per l’occasione, i piloti della MXGP correranno le due gare in programma insieme a quelli della MX2 (qui gli orari in pista e la diretta web tv)

CAIROLI PER LA RICONFERMA – Il favorito della vigilia è naturalmente il campione in carica Antonio Cairoli. Il pilota siciliano, vincitore finora di ben nove titoli mondiali (2005 e 2007 in MX2, dal 2009 al 2013 in MX1 e 2014 e 2017 in MXGP), è reduce da un prestagione che lo ha visto vincere di autorità gli Internazionali d’Italia e quest’anno punterà a ottenere la decima iride nel Mondiale Motocross e ad eguagliare così un grande campione del passato quale Stefan Everts. (Qui sotto il link per la diretta web dell’intero week end, via videopass ufficiale)

OCCHIO A HERLINGS – Cairoli dovrà però affrontare numerosi avversari affamati di vittoria e rivalsa e tra questi c’è il suo compagno di squadra nel team Red Bull KTM Factory Racing Jeffrey Herlings. Il Campione del Mondo MX2 2016 è stato capace di lottare per il titolo con Cairoli alla sua stagione d’esordio nella MXGP, pagando però un inizio alquanto difficile. Il pilota olandese proverà a prendersi una rivincita sul suo team-mate già in Argentina, dove cercherà di fare meglio del dodicesimo e settimo posto ottenuti nel 2017.

GLI ALTRI – Altri protagonisti da tenere d’occhio in Argentina saranno il veterano tedesco Maximilian Nagl (vincitore del round nel 2015 e passato al team TM Racing Factory) e i due piloti Monster Energy Yamaha Factory MXGP: il Campione del Mondo MXGP 2015 Romain Febvre, reduce da una problematica stagione 2017, e Jeremy Van Horebeek. Da seguire attentamente anche i due piloti Husqvarna Gautier Paulin (terzo nel 2017) e Max Anstie (cresciuto nel finale di stagione dopo alcuni problemi), oltre al pilota Monster Energy Kawasaki Clement Desalle. Sarà invece assente il Campione del Mondo MXGP 2016 Tim Gajser, ancora alle prese con la frattura della mascella rimediata nell’ultima tappa degli Internazionali d’Italia.

DALLA MX2 ALLA MXGP – Sarà assente per infortunio anche il compagno di squadra di Gajser nel team HRC Brian Bogers, passato alla classe regina dopo l’ottavo posto della stagione scorsa in MX2. Provengono dalla MX2 anche il vicecampione 2017 Jeremy Seewer (al via col team Wilvo Yamaha MXGP), il belga Julien Lieber (nuovo compagno di squadra di Clement Desalle), l’italiano Ivo Monticelli e il francese Benoit Paturel.

MX2 – Per quanto concerne la MX2, il lettone Pauls Jonass cercherà di difendere il titolo conquistato nel 2017 e per lui la corsa alla riconferma ripartirà da una pista dove lo scorso anno ha trionfato in entrambe le gare. Il primo nome della lista degli avversari di Jonass per la stagione 2018 è quello del suo compagno di squadra nel team Red Bull KTM Factory Racing Jorge Prado, a cui si aggiungono il danese della Husqvarna Thomas Kjer Olsen e il compagno di team di quest’ultimo Thomas Covington, tutti capaci di vincere almeno una gara nel 2017. Occhio anche al promettente talento australiano Hunter Lawrence, molto efficace lo scorso anno nel Motocross delle Nazioni nonostante corresse con una 250cc in mezzo alle 450cc.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy