MXGP 2019: Jeffrey Herlings inarrestabile “Voglio battere tutti”

MXGP 2019: Jeffrey Herlings inarrestabile “Voglio battere tutti”

“Ho sconfitto Cairoli ma anche gli specialisti americani, come Roczen e Barcia”. L’olandese si lancia alla conqiusta del quinto Mondiale

di Andrea Ettori, @andreaettori

Il campione del mondo in carica Jeffrey Herlings ha messo in chiaro l’obiettivo del 2019, quello di entrare nel club dei piloti in grado di vincere almeno 5 titoli mondiali nel motocross. In una intervista rilasciata al sito della MXGP “The Bullet” ha ribadito come nel corso delle ultime due stagione lui sia stato il pilota più veloce del pianeta.

“I piloti europei sono migliorati tanto, io personalmente ho battuto tutti in questi anni. Sono riuscito a sconfiggere Cairoli in campionato e nelle esperienze che ho fatto negli USA nelle ultime due stagioni ho sconfitto Tomac all’aperto quattro volte su cinque nel 2017 e tre volte su tre nel 2018 al Nazioni. Ho battuto anche i vari Roczen e Barcia e quindi questi risultati mi piace dirli, ma occhio tra poco inizierà la nuova stagione e tutto sarà molto interessante”.

Con 17 vittorie su 20 gare nel campionato del mondo a Jeffrey è stato chiesto cosa può migliore e come si sente in questo momento della sua carriera.

” Mi sento come nel 2018 e onestamente ripeterlo sarà complicato nonostante il problema alla clavicola che ho avuto. Migliorare farà parte di un nuovo capitolo e non si può mai sapere cosa può succedere. In tanti dicono che sei al top tra i 25 e i 30 anni ( Herlings è un classe 1994) ma vedremo anno per anno”.

Con la stagione “Europea” alle porte e l’inizio del mondiale fissato per il 3 marzo in Argentina, vedremo come Jeffrey Herlings difenderà il proprio titolo e soprattutto proverà ad entrare nel club dei “magnifici sette” che comprende Stefan Everts, Antonio Cairoli, Joel Robert, Roger de Coster, Joel Smets, Georges Jobe e Eric Geboers.

Immagine sito ufficiale MXGP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy