Motocross Talenti Azzurri FMI: Forato 4° nell’Europeo 250 in Russia

Motocross Talenti Azzurri FMI: Forato 4° nell’Europeo 250 in Russia

Il terzo round dell’Europeo EMX250 proietta Alberto Forato al quarto posto, trasferta a Orlyonok tra alti e bassi per Gianluca Facchetti

di Redazione Corsedimoto

Le giornate di lunedì 30 aprile e martedì 1 maggio hanno visto il ritorno in azione dell’EMX250 European Championship, l’Europeo Motocross 250cc che si disputa in abbinamento con il Mondiale Motocross, eccezionalmente di scena sul rinnovato impianto di Orlyonok in Russia. Una trasferta impegnativa per i piloti coinvolti nel progetto Talenti Azzurri FMI con Alberto Forato e Gianluca Facchetti che hanno messo in luce il loro valore in una tappa trionfale per Nicholas Lapucci, uscito vincitore dal weekend di gara grazie ad un doppio-podio nelle due gare in programma.

ASCESA – Alberto Forato (Honda RedMoto Team Assomotor) ha vissuto una trasferta in Russia con risultati e performance in costante ascesa. Quindicesimo nelle prove cronometrate, nelle due gare ha conquistato un settimo ed un quinto posto utili per classificarsi quarto nel weekend di gara, il suo miglior piazzamento finora e certamente di buon auspicio per il prosieguo della stagione. Per Gianluca Facchetti (KTM Silver Action) le due gare di Orlyonok non hanno sortito gli effetti sperati. Il più veloce nelle qualifiche, in Gara 1 dopo una brillante partenza è stato presto costretto alla resa, mentre nella seconda manche il dodicesimo posto vale qualche punto utile per la classifica di campionato.Tra i Talenti Azzurri FMI non hanno preso parte alla trasferta russa dell’Europeo 250cc Paolo Lugana e, per infortunio, Matteo Puccinelli (prossimo al rientro) e Alessandro Manucci, quest’ultimo costretto ad un prolungato stop con i tempi di recupero ancora da definire.  L’EMX250, insieme all’Europeo 125cc (EMX125) in abbinamento con il Mondiale Motocross, tornerà in azione il 12-13 maggio a Kegums (Lettonia).

THOMAS TRAVERSINI  (Direttore Tecnico Motocross FMI) –  “In Russia Alberto Forato si è reso protagonista di un positivo round dove ha messo in mostra un buon passo nelle due gare, conquistando un quarto posto niente male. Speriamo che questo risultato possa rappresentare la chiave di volta della sua stagione così da poter, da qui in avanti, inanellare una serie di risultati pienamente in linea con il suo potenziale. Gianluca Facchetti ha vissuto una trasferta in Russia iniziata bene con il miglior tempo nelle cronometrate, ma nelle due manche ha incontrato qualche problema di troppo: in Gara 1 è partito bene prima di una caduta, mentre nella seconda ha fatto fatica a recuperare dopo una partenza non esaltante. Il suo potenziale è fuori discussione e, a mio avviso, ha bisogno ancora di qualche gara in sella a questa moto per raggiungere un livello di competitività e risultati in linea con il suo talento. Per concludere, non rientrano tra i Talenti Azzurri, ma meritano una “standing ovation” Nicholas Lapucci e Giuseppe Tropepe: il primo ha conquistato la vittoria del weekend e ha fatto vedere di cosa è capace dopo una serie di gare dove soltanto degli episodi hanno precluso dei buoni piazzamenti, mentre il secondo si è confermato su alti livelli, restando in piena corsa per la leadership dell’Europeo. Un plauso a loro, fa sempre piacere vedere talenti italiani ottenere simili risultati!”

Foto Credit:  Team Assomotor
 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy