Motocross Nazioni: L’Italia punterà al podio con Cairoli, Cervellin e Lupino

Motocross Nazioni: L’Italia punterà al podio con Cairoli, Cervellin e Lupino

Presentata a Lommel (Belgio) la squadra nazionale per il Motocross delle Nazioni in programma il 1°ottobre a Matterley Basin, in Gran Bretagna.

MXoN, è  stata presentata a Lommel, al termine delle qualifiche del GP del Belgio del Mondiale Motocross, la squadra nazionale che rappresenterà l’Italia al Motocross delle Nazioni.

Tra poco meno di due mesi la manifestazione tornerà in Inghilterra: dopo l’edizione del 2008 a Donington Park, questa volta sarà la pista di Matterley Basin, nella Contea di Whinchester, ad ospitare la competizione che andrà in scena il 30 settembre e 1° ottobre.

Il Commissario Tecnico Thomas Traversini ha convocato: Antonio Cairoli (KTM),  Team: Red Bull KTM Factory Racing. Classe MXoN: MXGP. Michele Cervellin Moto: Honda. Team: HRC MX2. Classe MXoN: MX2. Alessandro Lupino Moto: Honda. Team: Honda RedMoto Assomotor. Classe MXoN: Open 

Cairoli firmerà la sua dodicesima partecipazione al Trofeo delle Nazioni (la prima fu nel 2004 a Lierop, in Olanda) mentre Cervellin vestirà la Maglia Azzuura per la terza volta consecutiva nella massima competizione a squadre nazionali. Gradito ritorno di Lupino, che nella sua ultima partecipazione (nel 2013 a Teutschenthal, in Germania) contribuì al terzo posto dell’Italia con Cairoli e David Philippaerts.

Correre per la Maglia Azzurra è sempre un’emozione fantastica, daremo tutti il massimo” ha detto Tony Cairoli. “Siamo una delle squadre nazionali più forti,  anche con una certa esperienza. Siamo sicuri di poterci battere per una posizione sul podio.

Thomas Traversini, Commissario Tecnico FMI, ha commentatto: “La convocazione di Cairoli non ha bisogno di spiegazioni visto il suo stato di forma; Lupino ha fatto importanti passi avanti nel corso della stagione, soprattutto a partire dal GP di Russia, e Cervellin nonostante i piccoli guai fisici che lo hanno accompagnato fino ad ora, arriverà in piena forma al Nazioni ed è comunque il miglior pilota Italiano in classifica della MX2. La pista di Matterley Basin è molto bella ed amata dalla maggior parte dei piloti. Visto il periodo dell’anno in cui si disputerà la gara, il meteo potrebbe fare qualche sorpresa rendendola pesante”.

GP Belgio Qualifica La Cronaca e le classifiche

VIDEO GP Belgio La sintesi TV della qualifica, duello Herlings vs Cairoli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy