ENDURO Italia splende con Redondi nel Mondale EJ in Marocco

ENDURO Italia splende con Redondi nel Mondale EJ in Marocco

Il pilota della Honda-RedMoto si aggiudica la prima giornata di gara nella classe EJ. Alex Salvini secondo nella E2 e quinto assoluto nella nuova classe EnduroGP

Commenta per primo!

Giacomo Redondi si è aggiudicato la vittoria della classe EJ nella prima giornata di gara del GP del Marocco a Agadir, prova d’apertura del Campionato Mondiale Enduro 2016.

Fantastico Giacomo Redondi vincitore classe EJ
Fantastico Giacomo Redondi vincitore classe EJ

Redondi (Honda) ha preceduto gli spagnoli Josep Garcia (Husqvarna) e Kiriam Mirabet (Sherco). Sempre in questa classe 12° tempo per Matteo Rossi (KE Moto), davanti a Matteo Bresolin (Beta), 17° per Michele Marchelli (Honda) e 19° per Davide Soreca (Honda).

Vincitore della debuttante nuova classe EnduroGP è il francese Mathias Bellino (Husqvarna), davanti a Johnny Aubert (Beta) e Matthew Phillips (Sherco).
Per quanto riguarda gli azzurri, bella prova per Alex Salvini (Beta) quinto assoluto, mentre Manuel Monni (TM) ha chiuso decimo.

LE ALTRE CLASSI –  La E1 ha visto l’affermazione del finlandese Eero Remes (TM) davanti ai due inglesi Jamie McCanney (Yamaha) e Nathan Watson (KTM). Buon quinto Gianluca Martini (Kawasaki), nono Alessandro Battig Honda), decimo Jonathan Manzi (Husqvarna), undicesimo Rudy Moroni (KTM), quindicesimo Simone Albergoni (KE Moto).

Enduro Podio SalviniNella E2 vittoria per Bellino su Phillips e Alex Salvini (Beta). Gli altri italiani in questa classe: ottavo Deny Philippaerts (Beta), decimo Davide Guarneri (Honda), undicesimo Tommaso Montanari (KE Moto).

Johnny Aubert si è invece imposto nella E3 davanti a Steve Holcombe (Beta) e Antonine Basset (KTM). Quarto Manuel Monni, sesto Thomas Oldrati (Husqvarna), nono Mirko Gritti (Husqvarna).
La EY, infine, ha visto la vittoria dell’inglese Jack Edmondson (KTM) con l’italiano Mirko Spandre (KTM) orino quarto.

Oggi, domenica 10 aprile, si corre la seconda giornata di gara sullo stesso percorso di 55 km, da ripetersi 3 volte con 3 speciali a giro che ieri i migliori hanno percorso in circa 55 minuti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy