Bryan Toccaceli resta nell’Area Critica. L’omaggio di Rossi al Mugello

Bryan Toccaceli resta nell’Area Critica. L’omaggio di Rossi al Mugello

Le condizioni di Bryan Toccaceli restano serie ma non preoccupanti ad un mese dall’incidente. Valentino Rossi gli dedica un omaggio sul casco speciale per il Mugello.

di Luigi Ciamburro
Bryan Toccaceli

Valentino Rossi ha voluto riservare una piccola dedica a Bryan Toccaceli sul casco speciale per il Mugello realizzato in collaborazione con Aldo Drudi. Ma quali sono le condizioni del talentuoso crossista sammarinese, frequentatore del Ranch di Tavullia e promessa del Motocross internazionale?

L’1 maggio scorso il 23enne si stava allenando al crossodromo della Baldasserona quando la moto si è spenta durante un salto. L’impatto al suolo è stato violento, trasportato all’ospedale Bufalini di cesena è stato sottoposto a intervento chirurgico per ridurre alcune lesioni a due vertebre cervicali, dopo pochi giorni è stato necessario un secondo intervento di oltre 4 ore per ridurre la lesione al midollo spinale. Ma Bryan non era ancora fuori dal tunnel e pochi giorni dopo è stato sottoposto a una manovra per la riattivazione dei polmoni, con lo scopo di far uscire le secrezioni dovute alla polmonite. Manovra invasiva ed effettuata in anestesia totale, prima del trasferimento nell’Area Critica dell’ospedale di Montecatone, polo regionale di riferimento per la riabilitazione intensiva delle persone colpite da lesioni midollari.

Ma i tempi di recupero sono più lunghi del previsto. In una situazione standard Bryan Toccaceli avrebbe dovuto già iniziare la fase di riabilitazione, invece ad un mese dall’incidente continua la permanenza nell’Area Critica. I medici non possono ancora sciogliere la prognosi perchè a preoccupare è il polmone destro: il pilota alterna momenti di respirazione naturale ad altri in cui la respirazione avviene con l’ausilio di macchinari. Inoltre la voce è bloccata da una lesione al diaframma pur riuscendo a esprimersi con labiali comprensibili. I genitori possono stargli vicino solo per alcune per alcune ore al giorno e costretti ad estenuanti viaggi tra Imola e San Marino, aiutati economicamente e affettivamente da amici, parenti e semplici tifosi che si sono stretti intorno alla loro famiglia.

Immagine

MotoGP Mugello: i biglietti e le offerte ancora disponibili

Motomondiale 2018: le quote scommesse di JohnnyBet

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy