Francesco Pastore, 15 anni, prende il volo con il team due volte Mondiale

Francesco Pastore, 15 anni, prende il volo con il team due volte Mondiale

Francesco Pastore, 15 anni, riporta alla vittoria il team di Stefano Cappanera due volte Mondiale con Kazuto Sakata in 125

Commenta per primo!

Quando sono entrato a scuola stamattina, un paio di miei compagni di classe mi hanno dato una pacca sulle spalle e mi hanno detto bravo: mi sono emozionato”

L’emozione di Francesco Pastore, alunno della classe seconda A all’Itis di Castelfidardo, provincia di Ancona, ci sta tutta visto che domenica, sul circuito di Magione, ha vinto la prima prova degli Internazionali d’Italia nella neonata classe Supersport 300 in sella alla Yamaha del team CH4 diretto da Stefano Cappanera. Francesco ha 15 anni, è nato a Cernusco sul Naviglio nel 2001 poi si è trasferito con la famiglia Castelfidardo, in provincia di Ancona. E la bella storia che lo ha portato sul gradino più alto di Magione, inizia proprio da qui, dalle Marche: “Un giorno ” spiega  Stefano Cappanera team manager CH4 che con Sakata in sella alla Aprilia vinse 2 titoli Mondiali della 125cc. nel 1994 e nel 1998 “è venuto da me l’amico ed ex pilota Eloi Chiariotti, oggi titolare di una avviata concessionaria Yamaha e Kawasaki a Jesi, e mi ha detto “c’è un ragazzino che va forte un bel po’, perché non lo facciamo debuttare nella Supersport 300?. Io di Eloi mi fido, il team CH4 è nato così”-

cover podio
Il podio di Magione: piccoli campioni crescono

Bilico con semirimorchio, hospitality, staff tecnico capeggiato da Chiariotti e, a Magione, è arrivata la prima vittoria: “Va bene, tutto molto bello con Francesco Pastore sul gradino più alto del podio” continua  Cappanera  “ma dobbiamo stare con i piedi per terra perché il pilota è giovane e il team è alla prima gara ma certamente questo successo è un buon biglietto da visita”.

Il team CH4 by Bottega della Moto è nato alla fine del 2016:  “CH4 è la sigla del metano” spiega Cappanera “in omaggio al nostro sponsor, la ditta Marco Piccini di Sansepolcro, azienda specializzata in Alternative Fuel per autotrazione ed è per questa ragione che tutti i mezzi della nostra scuderia, camion e furgoni, si muovono con alimentazione abbinata diesel e metano che ci consente non solo di risparmiare parecchio ma anche di inquinare pochissimo”-

Domenica a magione Francesco Pastore ha vinto la gara in sella alla Yamaha 300 battagliando giro dopo giro con Luca Bernardi di San Marino, anche lui 15enne e pure lui in sella ad una Yamaha: “E’ stata un vittoria sudata– ha detto Francesco – perché Luca mi ha impegnato parecchio ma alla fine ci siamo stretti la mano perché ci siamo divertiti molto”. E’ l’inizio di una storia… tutta da scrivere

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy