FIM EWC: No Limits punta in alto con Scassa, Gamarino e Mazzina

FIM EWC: No Limits punta in alto con Scassa, Gamarino e Mazzina

No Limits ha messo insieme un equipaggio di prim’ordine per il FIM EWC 2017/2018: le parole di Luca Scassa, Christian Gamarino e Michael Mazzina.

di Alessio Piana, @alessiopiana130

Da quasi un ventennio a questa parte il No Limits Motor Team rappresenta l’Italia nel Mondiale Endurance. La compagine capitanata da Moreno Codeluppi, fortificata dai risultati prestigiosi maturati nel corso della stagione 2016/2017, per il 2018 ha intensificato l’impegno mettendo insieme un equipaggio di prim’ordine per puntare in alto nella FIM Endurance World Cup riservata alla classe Superstock. Nei restanti 3 eventi (24 ore di Le Mans, 8 ore di Oschersleben e 8 ore dello SlovakiaRing) in sella all’inconfondibile giallo-nera Suzuki GSX-R 1000 #44 si alterneranno Luca Scassa, Christian Gamarino e Michael Mazzina, un vero e proprio tris d’assi per puntare in alto.

Sarà un anno molto importante“, ha ammesso Moreno Codeluppi. “Lo scorso anno abbiamo investito molto da un punto di vista tecnico, portando da subito in gara la nuova Suzuki GSX-R 2017 e lavorando al setting per renderla competitiva nella specialità. E ci siamo riusciti, testimonianza è anche il podio di classe conquistato alla 8 ore dello Slovakiaring durante lo scorso campionato. Questo campionato ha preso il via al Bol D’Or lo scorso settembre con un ottimo 6° posto nella categoria Stock. Abbiamo iniziato il campionato con la voglia di conquistare risultati importanti e quando a fine anno ho dovuto ripensare alla composizione della squadra mi sono detto che avremmo dovuto pensare davvero in grande, mettere in pista il meglio, sotto tutti i punti di vista. Ho cominciato a ragionare su quali piloti potessero portare nel team la loro esperienza, la loro competitività, e creare un equipaggio forte. Ho analizzato e valutato molte possibilità negli ultimi mesi e quella che si è formata è una squadra che mi riempie davvero di orgoglio. Oltre a Michael, che è stata una bellissima scoperta e che non ho mai pensato di non confermare, Luca e Christian sono piloti che alzano ancora di più il livello di qualità del nostro team“.

Per Luca Scassa si tratterà di un ritorno nell’Endurance, questa volta con propositi ambiziosi. “Sono molto contento di iniziare questa nuova esperienza nel campionato Endurance“, ha ammesso il pilota aretino, “e spero che sia la prima di una lunga serie di stagioni. Ho accettato l’offerta del team No Limits perché è una realtà solida e presente da diversi anni in questo campionato. Il mio obiettivo è scoprire questo, per me, nuovo mondo, adattarmi allo stile di gara cercando di fare il più possibile quello che so fare meglio. Ce la metteremo tutta per iniziare nel migliore dei modi e raggiungere quanto prima i migliori risultati possibili“.

Esordirà nella specialità Christian Gamarino, intenzionato da diverso tempo a questa parte di correre nell’Endurance. “Una nuova avventura da sempre molta carica. In questo caso, poi, si tratta anche di un’esperienza nuova, quella dell’endurance, che mi ha sempre incuriosito e ora, dopo aver incontrato Moreno e il Team No Limits, mi ha letteralmente conquistato. Poter debuttare con il team italiano con più esperienza nel Mondiale Endurance per me è un onore, sono davvero entusiasta di questa collaborazione“.

Ha trovato conferma in equipaggio Michael Mazzina dopo un brillante esordio con No Limits al Bol d’Or dello scorso mese di settembre. “Sono felicissimo e onorato di essere stato riconfermato da Moreno e di gareggiare per tutto il 2018 con i colori gialloneri. Grazie al No Limits ho scoperto la specialità dell’Endurance che mi ha subito appassionato e sono contento di continuare questa avventura. Darò il meglio di me, il Team ha grandi obiettivi e avermi rinnovato la fiducia mi da una grandissima carica a fare ancora e sempre meglio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy