FIM EWC: Luca Scassa e No Limits, insieme per altre 2 stagioni

FIM EWC: Luca Scassa e No Limits, insieme per altre 2 stagioni

Accordo fino al 2020 tra Luca Scassa ed il No Limits Motor Team: dopo il podio di classe al Bol d’Or si punta a crescere ancora nel Mondiale Endurance FIM EWC.

di Alessio Piana, @alessiopiana130
Luca Scassa

La “Nazionale italiana” del Mondiale Endurance FIM EWC mette a segno un colpo importante per il futuro. Con largo anticipo, a conferma della solidità di un progetto a lungo-termine, il No Limits Motor Team di Moreno Codeluppi ha trovato l’intesa con Luca Scassa per i restanti eventi della stagione 2018/2019, ma non solo: anche per il 2019/2020 compreso.

Campione Italiano Superbike con esperienze internazionali nel motociclismo tra World Superbike, BSB e AMA, Scassa ha esordito a tempo-pieno quest’anno nelle corse di durata proprio con la Suzuki GSX-R 1000 #44 del team No Limits dopo un’apparizione alla 8 ore di Albacete nel 2008. “The Rocket” si è trovato subito a meraviglia con moto e squadra, rendendosi artefice insieme a Christian Gamarino e Michael Mazzina di risultati a dir poco prestigiosi: nel 2017/2018 il 4° posto di fine campionato nella FIM Endurance World Cup (classe Superstock), lo scorso mese di settembre il sensazionale podio (3°) proprio nella Stock al Bol d’Or.

Sono molto contento di continuare la mia avventura nell’endurance e sono felice di farlo con il Team No Limits, con cui ho corso la mia prima gara di lunga durata”, ha ammesso Luca Scassa. “L’endurance è una disciplina molto particolare, diversa dalle altre, dura: l’affiatamento con il team, oltre che coi compagni di squadra, è fondamentale. Non conta solo la guida sprint e la performance del pilota, contano la strategia di gara e una grande competenza ed esperienza, caratteristiche che ho trovato in Moreno e in tutta la squadra. Quest’anno volevo continuare in questa disciplina e loro erano la prima scelta: sono felice che mi abbiano rinnovato la loro fiducia“.

Moreno Codeluppi si mostra estremamente felice di questo accordo che sincera i programmi ambiziosi del No Limits Motor Team per il prossimo biennio. “Sono davvero orgoglioso di questo rinnovo. Ho molta stima di Luca, come pilota e come persona: la prima volta che l’ho contattato per venire a correre con noi risale al 2009. Siamo riusciti ad incrociare i nostri piani nel 2018 e da subito ho avuto la conferma che l’intuizione di volerlo in squadra era giusta. Sono molto soddisfatto anche di aver siglato un accordo biennale: è il segnale tangibile della stima e della fiducia reciproca, e ci consentirà capitalizzare il lavoro e l’esperienza fatta fino qui“.

Il No Limits Motor Team comunicherà nelle prossime settimane la line-up completa che correrà nei restanti eventi del FIM EWC 2018/2019 (24 ore di Le Mans, 8 ore di Oschersleben e dello SlovakiaRing) puntando in alto nella classe Superstock, sempre con la distintiva giallo-nera Suzuki GSX-R 1000 numero 44.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy