FIM EWC: Ecurie Chrono Sport si ferma, non correrà a Le Mans

FIM EWC: Ecurie Chrono Sport si ferma, non correrà a Le Mans

Problemi finanziari obbligano il Team Ecurie Chrono Sport ad uno stop forzato: doveva prender parte a tutta la stagione 2017/2018 del FIM EWC.

di Alessio Piana, @alessiopiana130
La Kawasaki del Team Ecurie Chrono Sport

Ai nastri di partenza della 24 Heures Moto Le Mans del 21-22 aprile prossimi non ci sarà il Team Ecurie Chrono Sport. Dai primi anni Duemila impegnata nella specialità, la squadra transalpina diretta da Vincent Herveux è costretta al forfait per problematiche di natura economica che hanno stravolto i piani previsti per i restanti eventi del FIM EWC 2017/2018. Dal 2012 iscritto in forma permanente al campionato nella classe Superstock, il Team Ecurie Chrono Sport (più semplicemente ECS 69) ha comunicato il suo disimpegno per la 24 ore di Le Mans, nella speranza di tornare quanto prima al via delle corse di durata.

Tra due mesi avrà luogo la 24 ore di Le Mans e, purtroppo, noi non saremo presenti“, si legge nella nota del Team ECS 69. “La dura legge degli sponsor ha deciso le sorti della nostra squadra. Il demone della finanza è un nemico difficile da battere, pertanto questo ci obbliga a prendere una pausa per costruire il rinnovato Team ECS. Uno sponsor ci ha lasciato proprio sul più bello, ed è davvero un peccato perché, ne eravamo convinti, c’era tutto il potenziale per puntare in alto. Noi per primi abbiamo investito molto sul programma 2018 per crescere e vincere insieme. Speriamo adesso che questa parentesi ci possa permettere di ripresentarci al via della prossima stagione più forti e competitivi che mai“.

Il Team Ecurie Chrono Sport si era presentato lo scorso mese di settembre al via del Bol d’Or, atto inaugurale della stagione 2017/2018, con una competitiva Kawasaki Ninja ZX-10R affidata a tre piloti di assoluto valore, dal potenziale per giocarsi il titolo Superstock: Alexis Masbou, Louis Rossi ed il nostro Matteo Ferrari.

Complici le problematiche di ECS 69, Masbou è tornato al team Moto Ain CRT Yamaha dopo l’esperienza del FIM EWC 2016/2017, mentre Louis Rossi ha trovato un ingaggio allo Junior Team LMS Suzuki. Per quanto concerne Matteo Ferrari, in evidenza al Bol d’Or, il 2018 riserva nuovamente l’impegno nel CIV Superbike, passando tuttavia alla Ducati Panigale R del Barni Racing Team.

Corsedimoto.com porta il Mondiale Endurance FIM EWC in TV e web per l’Italia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy