Festa Ducati: Michele Pirro vince la “Race of Champions”

Festa Ducati: Michele Pirro vince la “Race of Champions”

Il tester MotoGP si è imposto nella gara show al World Ducati Weekend in corso a Misano

di Redazione Corsedimoto
Race of Champions WDW Ducati Misano

L’idea era intrigante, mettere a confronti i piloti Ducati di  MotoGP e Superbike con il regale contorno della vecchia gloria Troy Bayliss, 49 anni ma ancora vincente nel campionato d’Australia. Tutti e dodici in sella alla nuova Ducati V4, l’ammiraglia supersportiva che nel 2019 debutterà nel Mondiale Sueperbike. Dopo sei giri più accesi di quanto era lecito aspettarsi ha vinto Michele Pirro, tester MotoGP ma anche della stessa V4, nonchè pluri campione d’Italia Superbike. Il pilota più eclettico della dozzina, quindi. Pronostico, un certo senso, rispettato. Importante è che la gara esibizione organizzata nell’ambito del WDW (World Ducati Weekend) abbia divertito tutti: piloti e i tantissimi spettattori presenti.

FESTA – Ovviamente non è stata una gara vera. “Parto per salutare i tifosi in tribuna, l’importante è non farsi male” aveva messo le mani avanti Jorge Lorenzo prima del via. Il ducatista guarda con l’acquilina in bocca ai due prossimi impegni nel Mondiale, il 5 agosto a Brno e soprattutto la settimana dopo a Zeltweg, da due anni di fila terreno di caccia della Desmosedici. Infatti il maiorchino ha concluso la corsa, tranquillo, in fondo al gruppo, precedendo soltanto Troy Bayliss, autore di un fuorispista (senza cadere) al Carro. Per la cronaca sul podio con Pirro sono saliti lo scatenato Tito Rabat, che con la V4 si allena abitualmente, e lo scalpitante spagnolo Xavi Fores, poi Marco Melandri, Jack Miller e Michael Rinaldi. Nelle retrovie, per evitare qualunque rischio, anche Andrea Dovizioso.  La corsa è stata fermata due giri prima del privisto per qualche goccia di pioggia.

Il nostro viaggio al WDW: come romba il pianeta rosso

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy