European Mini Bike Racing: assegnati i titoli europei 2018

European Mini Bike Racing: assegnati i titoli europei 2018

A Franciacorta nella tappa unica dell’ECMBR di Luca Lunetta (MiniGP 50cc), Riccardo Trolese (OHVALE 110), Maximo Martinez (OHVALE 160), Nicola Bernabè (OHVALE 190) e Vincze Martin (NSF100)

di Redazione Corsedimoto
Luca Lunetta

L’eccellenza dell’Autodromo “Daniel Bonara” di Franciacorta ha ospitato il 2-5 agosto scorsi la tappa unica dell’European Championship Mini Bike Racing 2018, il Campionato Europeo Junior di Velocità sotto l’egida FIM Europe che ha visto la Federazione Motociclistica Italiana, grazie alla stretta collaborazione con l’Autodromo e le istituzioni locali, impegnata in prima linea nella buona riuscita dell’evento. Complessivamente ben 109 piloti, in rappresentanza di 14 differenti nazioni, hanno preso parte all’evento nelle varie categorie in gara a cominciare dall’Europeo Mini Bike Racing con Luca Lunetta (MiniGP 50cc), Riccardo Trolese (OHVALE 110), Maximo Martinez (OHVALE 160), Nicola Bernabè (OHVALE 190) e Vincze Martin (NSF100) laureatisi Campioni europei Minimoto 2018.

LE GARE – Sorprese e conferme hanno caratterizzato le gare valevoli per l’assegnazione dei titoli europei delle cosiddette “ruote alte”. La MiniGP 50cc non ha tradito le attese con Luca Lunetta (nella foto d’apertura), capo-classifica del Campionato Italiano, autore della pole position ed in trionfo grazie alla vittoria nelle prime due manche a precedere Demis Mihaila (vincitore di Gara 3) e Filippo Farioli, con quest’ordine nella top-3 e con le prime otto posizioni monopolizzate da piloti italiani. Alle loro spalle infatti hanno concluso nell’ordine Alex Venturini, Edoardo Boggio, Nicolas Mattia Fruscione, Daniel Bianchi con Cristian Basso ottavo. Prevedibilmente la NSF100 ha visto i piloti stranieri grandi protagonisti con l’ungherese Vincze Martin , scattato dalla pole, vincitore seguito dal ceco Jacub Gurecky, secondo complice lo zero di Gara 1, e dall’olandese Damian Boessenkool. Ben 29 piloti hanno invece preso parte alle gare valevoli per il titolo europeo delle classi OHVALE GP-0: dopo la pole Riccardo Trolese si è imposto nella 110 davanti allo spagnolo Diego Brian Uriarte ed al greco Spyridon Marios Fourthiotis, successo dello spagnolo Maximo Martinez nella 160 a precedere il poleman Edoardo ‘Edos’ Liguori e Rossi Moore. Ultima, ma non ultima, la OHVALE GP-0 190 ha prodotto l’affermazione di Nicola Bernabè il quale, dopo il miglior tempo nelle qualifiche, con tre vittorie nelle tre gare ha regolato il danese di comprovata esperienza internazionale Simon Jespersen ed una guest star del calibro di Alberto Surra, abituale protagonista dell’ELF CIV PreMoto3 250cc 4T.

EVENTI – La settimana dell’European Championship Mini Bike Racing ha avuto il suo inizio ufficiale martedì 31 luglio con la conferenza di presentazione fortemente voluta da Gabriella Lupaini, Sindaca del Comune di Castrezzato (BS), con la partecipazione di Bruna Viapiano (Assessore allo Sport del Comune di Castrezzato), Ettore Bonara (patron dell’Autodromo di Franciacorta), Cristian Farinelli (Responsabile CIV Junior FMI) e Tantini Attilio, addetto stampa dell’Autodromo di Franciacorta Daniel Bonara. Tra i temi principali della conferenza i valori dello sport e del motociclismo a 360°, così come il pieno supporto della FMI e la massima collaborazione con le istituzioni. Giovedì 2 agosto si è tenuta invece la tradizionale Cerimonia di apertura con taglio del nastro e parata dei campioni che apriranno ufficialmente la competizione continentale, nel corso del weekend non sono mancate chiaramente le premiazioni dei poleman di tutte le classi al via e, domenica 5, dei Campioni Europei 2018 riconosciuti dalla FIM Europe.

I CAMPIONI EUROPEI MINI BIKE RACING 2018 – MiniGP 50cc: Luca Lunetta (Italia); OHVALE GP-0 110: Riccardo Trolese (Italia); OHVALE GP-0 160: Maximo Martinez (Spagna);  OHVALE GP-0 190: Nicola Bernabè (Italia); NSF100: Vincze Martin (Ungheria)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy