World Endurance: Suzuki S.E.R.T. chiama Sylvain Guintoli per Doha

World Endurance: Suzuki S.E.R.T. chiama Sylvain Guintoli per Doha

Un grande nome per la 8 ore

Commenta per primo!

Ci sarà un grande nome al via dell’ultima prova del FIM Endurance World Endurance a Losail, dove è in programma il prossimo 11 novembre la 8 ore di Doha. Per puntare a vincere il campionato il Suzuki Endurance Racing Team (S.E.R.T.) ha chiamato Sylvain Guintoli, quest’anno pilota del Team Suzuki Alstare nel World Superbike, che sostituirà Guillaume Dietrich, non ancora al 100 % per l’infortunio rimediato alla 24 Heures Moto di Le Mans.

L’anticipazione è di Moto Journal, magazine francese che tra l’altro organizza il Bol d’Or di Magny Cours, confermata anche dallo stesso Dominique Meliand (team manager S.E.R.T.) a Sport Bikes.

Abbiamo deciso di chiamare Sylvain per la sua conoscenza del circuito di Losail e della Suzuki GSX-R 1000“, spiega Meliand. “Freddy (Foray) non conosce Losail, mentre Guillaume (Dietrich) non è ancora al 100 %. La sua esperienza ci tornerà utile per puntare al titolo“.

L’equipaggio #2 di Suzuki Endurance Racing Team sarà così composto da Vincent Philippe, Freddy Foray e Sylvain Guintoli, con l’obiettivo di vincere e recupere gli 8 punti di svantaggio nei confronti del Bolliger Team Switzerland.

L’esperienza di Sylvain Guintoli nell’Endurance si concluderà dopo Losail: nel 2011 sarà infatti pilota Ducati del Liberty Racing nel World Superbike, lasciando dopo due anni la Suzuki, marchio per cui ha corso nel BSB e WSBK con i team ufficiali Crescent e Alstare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy