World Endurance: le novità nello schieramento per la 8h Doha

World Endurance: le novità nello schieramento per la 8h Doha

Spicca su tutti Sylvain Guintoli

Commenta per primo!

Per l’atto conclusivo della stagione 2010 del FIM Endurance World Championship ci saranno non poche novità nello schieramento della 8 ore di Doha sul Circuito di Losail in Qatar. Al momento sono 34 i team iscritti (i 32 abituali più 2 moto del Qatar Endurance Racing Team), con alcuni top riders al via.

Come risaputo il Suzuki Endurance Racing Team (S.E.R.T.) ha deciso di chiamare Sylvain Guintoli al posto di Guillaume Dietrich, non al meglio per l’infortunio alla 24 Heures Moto di Le Mans nonostante la vittoria al Bol d’Or. Il pilota francese, quest’anno con Suzuki Alstare nel World Superbike, affiancherà Vincent Philippe e Freddy Foray con il chiaro obiettivo di portare la GSX-R 1000 #2 alla vittoria di gara e campionato ai danni del Bolliger Team Switzerland, presente con la Kawasaki #8 con il solito trio composto da Patric Muff, Horst Saiger e Roman Stamm.

Grande novità in casa Yamaha GMT94 con l’ingaggio di Matthieu Lagrive alla quinta squadra diversa nelle ultime due stagioni. Il quattro volte Campione del Mondo Endurance sostituirà Gregorio Lavilla, ancora indisponibile per il KO di Albacete, correndo insieme a David Checa e Kenny Foray con la Yamaha #94 gommata Michelin.

Il suo posto al BMP Elf 99 Racing Team con la BMW S1000RR #99 gommata Michelin sarà così preso da Damian Cudlin, laureatosi da poco campione tedesco IDM Supersport, già titolare fino ad Albacete e “riserva” della squadra di Michael Bartholemy al Bol d’Or, andando così a correre con Erwan Nigon e Sebastien Gimbert, rispettivamente 1° e 2° del campionato francese Superbike.

Dopo la parentesi in GMT94 torna al RAC41 City Bike Gregory Junod, mentre come detto si segnalano nella Superstock ben quattro equipaggi del Qatar Endurance Racing Team: nel #95 di punta è atteso il ritorno di Mashel Al Naimi, quest’anno in Moto2 con il team Blusens BQR, pronto a correre insieme ad Alex Cudlin e Anthony Delhalle per riportare il Q.E.R.T. al titolo di categoria.

Non ci sono particolari novità per le squadre italiane: R.T. Motovirus continua a far affidamento per l’EWC sul terzetto transalpino composto da Lucas De Carolis, Cyril Brivet e Frederic Jond. Medesimo discorso nella Superstock, dove No Limits #44 presenta l’equipaggio composto da Alessio Aldrovandi, Victor Casas e Simone Saltarelli, in X-One confermato Gianluca Vizziello con Emiliano Bellucci e Luca Bono, in MCS Racing Ipone con la Suzuki #411 Filip Backlund, Janesz Prosenic ed un terzo pilota da annunciare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy