World Endurance: fuori gioco per un problema Yamaha GMT94 a Suzuka

World Endurance: fuori gioco per un problema Yamaha GMT94 a Suzuka

Ancora un problema al motore

di Redazione Corsedimoto

Doveva essere una trasferta utile ai fini campionato per Yamaha GMT94, anche per riscattare il ritiro della 24 ore di Le Mans e la brutta caduta di Gregorio Lavilla ad Albacete. In realtà la squadra di Christophy Guyot alla 8 ore di Suzuka non ha raccolto nessun punto utile per la classifica del FIM World Endurance, fuori gioco troppo presto.

Con David Checa, Kenny Foray e Damian Cudlin (sostituito dell’infortunato Lavilla, reduce dal 7° posto nella Moto2 al Sachsenring e leader dell’IDM Supersport), la Yamaha #94 ha mostrato un buon passo velocistico in gara.

Quattordicesimi al via, David Checa ha recuperato fino al 10° posto prima di cedere la guida a Damian Cudlin. L’australiano “prestato” dal BMP Elf 99 Racing Team è arrivato fino alla 9° posizione con un distacco di pochi secondi per il 6° posto, ma si è visto costretto alla resa.

Il team Yamaha GMT94 ha confermato un guasto al motore, nello specifico la rottura di una valvola: un problema già riscontrato nelle ultime due edizioni della 24 ore di Le Mans e lo scorso anno al Bol d’Or.

Puntare al titolo sembra ormai un’impresa proibitiva, soltanto 16 i punti guadagnati contro i 46 di Bolliger Switzerland: l’unica possibilità è quella di vincere le ultime due tappe del FIM EWC, Bol d’Or e la 8 ore di Doha, sperando in qualche disavventura altrui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy