World Endurance: Ayrton Badovini ingaggiato da X-One

World Endurance: Ayrton Badovini ingaggiato da X-One

Correrà alla 8 ore di Oschersleben

Commenta per primo!

Grande acquisto per il team Amadeus X-One, una delle due squadre italiane presenti nel World Endurance. La compagine di Maurizio Bargiacchi, dal 2002 presenza attiva nelle competizioni motociclistiche di durata, ha ingaggiato per la 8 ore di Oschersleben (in programma questo fine mese rientrante nel “German Speedweek”) Ayrton Badovini, volto noto del paddock della Superbike, recentemente “appiedato” dal team PSG-1 per problemi di budget.

Il forte e talentuoso pilota biellese, uno dei più promettenti in Italia tra le derivate di serie, debutterà così nell’Endurance con la Yamaha YZF R1 della X-One, moto che ha già corso recentemente alla 24 ore di Le Mans con il trio composto da Paolo Tessari, William Gruy e Anthony Dos Santos, che sarà rilevato proprio da Badovini a Oschersleben.

L’Endurance è una specialità che mi ha sempre affascinato, anche se non ho fino ad oggi mai avuto la possibilità di provare, e poterlo fare con una squadra di alto livello come si è dimostrata la Amadeus X-One mi rende orgoglioso“, ha dichiarato Ayrton Badovini al momento dell’annuncio. “Penso di poter fare una buona prova, anche se mi rimane qualche timore per la mia inesperienza in alcune fasi critiche della gara, come la gestione delle fermate al box ed i cambi. Ma penso che l’aiuto del team mi consentirà di superare facilmente questo handicap. Ora aspetto con impazienza questa nuova sfida; la stagione è iniziata in una maniera atroce, è il momento che le cose inizino a girare per il verso giusto“.

Va detto che recentemente Ayrton Badovini è stato ingaggiato da Stefano Caracchi per correre nel CIV Superbike con la debuttante KTM RC8R, anche se finora non è stato possibile debuttare con la bicilindrica austriaca per via di alcuni ritardi nello sviluppo della moto. Per tenersi in “allenamento” Badovini ha così deciso di affrontare la sfida di Oschersleben, con una 8 ore sulla carta molto combattuta che, negli ultimi anni, ha visto una grande partecipazione di pubblico sul tracciato tedesco.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy