8h Suzuka: nessuna Yamaha ufficiale al via in quest’edizione

8h Suzuka: nessuna Yamaha ufficiale al via in quest’edizione

Annuncio a sorpresa

Commenta per primo!

Il countdown per la 8h Suzuka è iniziato lo scorso fine settimana con la 300 kilometri, gara vinta dalla Honda #1 del F.C.C. TSR condotta da Kousuke Akiyoshi e Shinichi Itoh. All’evento, tuttavia, non era presente in forma ufficiale la Yamaha, che a sorpresa ha annunciato nello stesso weekend in conferenza stampa (e mediante un comunicato stampa) il ritiro momentaneo dalla gara che vale una stagione nel motociclismo nipponico. Yamaha Racing non sarà pertanto al via della prossima 8 ore lasciando “libero” Katsuyuki Nakasuga, campione in carica JSB1000, e tutto il team ufficiale YSP Racing Team. Di seguito riportiamo il comunicato stampa inoltrato da Yamaha Motor Corp. (tradotto dal giapponese).

Yamaha Motor Corporation annuncia che non sarà presente al quarto appuntamento stagionale del QTEL FIM Endurance World Championship 2009, in programma il 26 luglio a Suzuka. Per la prima volta in 32 edizioni Yamaha non prenderà parte, direttamente, alla “Coca Cola Zero Suzuka 8 hours”, gara alla quale Yamaha ha sempre rivolto grandi attenzioni e dove ha conquistato diverse affermazioni.

Yamaha Motor Corp. ha preso questa scelta difficile per la riduzione del budget per i programmi sportivi al fine di contrastare la crisi economica. La squadra di riferimento “YSP Racing Team” continuerà regolarmente a correre nell’All Japan Road Racing Championship, sempre con il sostegno Yamaha“.

Quest’anno, va detto, per il team YSP Racing Team (Yamaha Sport Plaza) è un campionato difficile, dove per sfortuna e per un livello di competitività non ancora trovato con la nuova YZF R1 Katsuyuki Nakasuga è indietro in classifica, costretto ad inseguire i piloti ufficiali Honda, Tatsuya Yamaguchi e Chojun Kameya.

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy