Endurance Yamaha GMT94 vince la gara, Suzuki Sert il Mondiale

Endurance Yamaha GMT94 vince la gara, Suzuki Sert il Mondiale

Clamoroso epilogo: il ritiro di Yamaha Yart spiana la strada al 15° titolo della rivale. Fantastico Niccolò Canepa al 2° successo in 4 gare

Commenta per primo!

Clamoroso epilogo del Mondiale Endurance. Nello scontro finale, la 8h di Oschersleben, la Suzuki Sert (ufficiale) ha beffato le favoritissime Yamaha dominatrici delle qualifiche  e della prima metà di gara.

Alla marca di Iwata non è servito il successo di Yamaha GMT94 trascinata da uno splendido Niccolò Canepa: pur avendo vinto due delle quattro gare in calendario, la formazione francese è stata beffata per un solo punto al termine della stagione più esaltante ed equilibrata della storia dell’Endurance.

Per Suzuki Sert (base in Francia ma pieno appoggio della casa madre) si tratta del 15° Mondiale della durata, il decimo per il “capitano” Vincent Philippe, francese veterano della categoria, insieme ai compagni d’avventura Anthony Delhalle e Etienne Masson. La rivale Yamaha GMT94 è stata trascinata da un Niccolò Canepa impeccabile insieme allo spagnolo David Checa (fratello minore di Carlos iridato con Ducati Superbike 2011) e Lucas Mahias. Quest’ultimo ha vinto il Mondiale Piloti, grazie al fatto di aver disputato la prima prova (24h Le Mans) con un’altra scuderia, la Suzuki R2CL.

cover podioLa svolta del Mondiale a due ore dalla fine dell’appassionate sfida tedesca,  quando Yamaha Yart è rientrata ai box per un problema di surriscaldamento, perdendo due giri e ogni velleità, fino al definitivo ritiro a meno di un’ora dal traguardo che ha mandato in fumo anche l’ipotesi podio. La stessa squadra aveva dovuto rinunciare a Bradley Smith titolare MotoGP per un’infortunio al ginocchio destro nelle prove di giovedi. Il britannico della Tech3 rischia di non poter prendere parte al GP di Silverstone, domenica prossima.

La marca di Iwata ha conquistato comunque il titolo Costruttori. Fuori causa per problemi tecnici anche la Kawasaki SRC e la Honda FCC TSR che erano tra le formazioni pretendenti al Mondiale. L’Endurance non si ferma, il  Mondiale 2016-2017 avrà (per la prima volta)  il calendario a cadenza “invernale”: prima sfida il 17-18 settembre la 24h Bol d’Or a Le Castellet (Francia).

Il protagonista: Niccolò Canepa

Liveblog tutta la 8h Oschersleben minuto per minuto

Il video delle ultime fasi

Video La partenza e prime fasi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy