Endurance FIM EWC Primo Test per YART con le Bridgestone

Endurance FIM EWC Primo Test per YART con le Bridgestone

Al Pannoniaring YART Yamaha in pista per la prima volta con gli pneumatici Bridgestone in vista della stagione 2017 del FIM EWC.

Il 2017 di YART, acronimo di Yamaha Austria Racing Team, presenta nel Mondiale Endurance FIM EWC una sfida rappresentata dal passaggio alle gomme Bridgestone. Con il supporto ufficiale dall’azienda produttrice di pneumatici, la compagine di Mandy Kainz cercherà di tornare sul gradino più alto del podio e sul trono del mondiale di categoria a distanza di 8 anni dall’affermazione del 2009.

Sfumato a 1 ora e 30 minuti dal termine della 8 ore di Oschersleben per un inconveniente tecnico la conquista del titolo 2016, YART ha sposato la causa-Bridgestone mettendo insieme un equipaggio di alto profilo: accanto al riconfermatissimo ‘capitano’ Broc Parkes correranno il Campione IDM Superbike in carica Marvin Fritz (già con YART nel 2016: riserva a Le Mans, titolare a Portimao, Oschersleben e Bol d’Or), Max Neukirchner (a tempo pieno nel FIM EWC) e Kohta Nozane, giovane pupillo Yamaha e collaudatore del progetto M1 MotoGP, con YART al via della 8 ore di Suzuka lo scorso anno.

Aspettando la 24 Heures Moto Le Mans del 15-16 aprile prossimi, YART ha organizzato una sessione di test privati al Pannoniaring, funzionale per scoprire le peculiarità degli pneumatici Bridgestone.

Il box YART al Pannoniaring con la presenza di tecnici Bridgestone
Il box YART al Pannoniaring con la presenza di tecnici Bridgestone

Nonostante le basse temperature, Broc Parkes e Marvin Fritz proveranno per la prima volta le specifiche Bridgestone, cercando di trovare un congeniale compromesso di set-up in previsione dei prossimi test del calendario. Nelle foto di Yamaha Austria Racing Team, Fritz in azione al Pannoniaring.

Endurance FIM EWC YART Yamaha passa a Bridgestone con nuovi piloti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy